Correzione: mancano i contatti di Outlook dopo l'aggiornamento a Windows 10

Si consiglia di: Il programma per la correzione degli errori, ottimizzare e velocizzare Windows.

Windows 10 sta diventando sempre più popolare tra gli utenti. Mese dopo mese, le statistiche confermano che il numero di utenti di Windows 10 aumenta costantemente, raggiungendo il 25% il mese scorso. Con funzionalità come Cortana, un menu di avvio rinnovato e altro ancora, Windows 10 è diventato il sistema operativo preferito per molte persone.

La procedura di aggiornamento è molto facile da seguire e, praticamente, funziona da sola. Ma a volte le cose possono andare storte e si possono incontrare problemi molto strani. Uno di questi problemi è la perdita di contatti dopo l'aggiornamento a Windows 10.

Dopo l'aggiornamento a Windows 10 da Windows 7 SP1, ho perso tutte le email, il mio calendario e tutti gli elenchi di contatti. Li uso per la mia casa d'affari. Questo è inaccettabile. Non sono un guru del computer, ma posso orientarmi.

Risolti i contatti di Outlook mancanti dopo l'aggiornamento di Windows

In questo post, ti spiegheremo come risolvere questo problema e riavere i tuoi contatti. Segui i passaggi qui sotto e riavrai i tuoi contatti in pochissimo tempo.

Sulla schermata iniziale della pagina di Outlook, ci sarà una freccia in cui è possibile fare clic per visualizzare un menu a discesa che comprende varie altre funzionalità come Posta, Persone, Calendario, OneDrive e il resto delle app Microsoft. Lì devi cliccare su quello contrassegnato come " Persone " e lì puoi vedere tutti i tuoi contatti.

Se questo non è il caso, ecco cosa dovresti fare se stai usando l'applicazione Outlook per Windows 10:

  1. Apri l'applicazione Outlook per Windows 10.
  2. Clicca su Preferenze.
  3. Clicca su Generale.
  4. Deseleziona " Nascondi cartelle sul mio computer ". In questo modo, non ci saranno contatti nascosti.
  5. Riavvia l'applicazione Outlook.

Cosa succede realmente durante l'aggiornamento a Windows 10

Quando Windows esegue l'aggiornamento da Windows 8 o Windows 7 a Windows 10, crea una cartella denominata " Windows.old " che contiene tutti i file utilizzati dall'installazione precedente. I file Windows.old in realtà aiutano a ripristinare il sistema alla vecchia versione di Windows se non ti piace la nuova versione.

Contiene tutti i file di sistema, i programmi installati e ciascuna delle impostazioni dell'account utente.

Per recuperare i contatti persi e altri dati, andare a C: Windows.oldUsersusernameAppDataLocalMicrosoftOutlook .

Lì puoi trovare i dati di Outlook e altri dati personali salvati lì. Di solito i dati sono nascosti e potrebbe essere necessario configurare Windows per visualizzare file e cartelle nascosti. Ecco come puoi visualizzare i file nascosti:

  1. Fare clic con il tasto destro sulla cartella desiderata.
  2. Clicca su Proprietà
  3. Cancellare il segno di spunta su nascosto e fare clic su Applica.

Detto questo, possiamo concludere questo articolo. Nel caso tu abbia ulteriori domande o suggerimenti, sentiti libero di dircelo nella sezione commenti qui sotto.

Raccomandato

Correzione: il menu Start non funzionava con Windows 10
2019
Correzione: errore "Il tuo PC è offline" in Windows 10, 8.1
2019
Come proteggere con password i file ZIP su Windows 10
2019