FIX: bloccato per assicurarsi che sei pronto per installare Windows 10

Si consiglia di: Il programma per la correzione degli errori, ottimizzare e velocizzare Windows.

Sbarazzarsi del prompt "Pronto per installare Windows 10"

  1. Correzioni preliminari
  2. Esegui SFC
  3. Esegui CHKDSK
  4. Esegui pulizia disco
  5. Disattiva Windows Defender e firewall
  6. Disattiva gli aggiornamenti automatici
  7. Ricostruisci BCD
  8. Pulisci installa Windows 10

Sei bloccato con pronto per installare il prompt di Windows 10 durante l'aggiornamento del sistema operativo Windows? Non ti preoccupare, Windows Report ti mostrerà come risolvere questo problema.

Microsoft ha semplificato la transizione dalle vecchie versioni di Windows a Windows 10. Tuttavia, alcuni utenti Windows riscontrano problemi durante l'aggiornamento a Windows 10.

Questo potrebbe essere attribuito a molte cause. A volte questi problemi di aggiornamento potrebbero essere causati da software antivirus e software ingombrante. Pertanto, abbiamo trovato soluzioni alternative applicabili per risolvere il problema di installazione di Windows 10 pronto per l'installazione.

Come risolvere pronto per installare il prompt di Windows 10

Soluzione 1: correzioni preliminari

  • Disconnettere eventuali periferiche non necessarie come hard disk esterno, SSD, ecc.
  • Assicurarsi che i driver per stampante, webcam Ethernet / wireless, controller SATA / RAID, chipset e chip audio siano completamente aggiornati. È possibile utilizzare TweakBit Driver Updater.
  • Non solo disabilitare l'antivirus ma disinstallarlo.
  • Disinstallare qualsiasi scheda madre o utility OC come MSI Afterburner, Speedfan, Strumenti di overclock della scheda madre, ecc.
  • Disinstallare software per periferiche come mouse, tastiera, unità USB, webcam, ecc se ne hai.
  • Assicurati di avere almeno 20 GB di spazio libero sul disco locale.

Alcuni utenti di Windows hanno riportato un rapido successo provando una delle soluzioni preliminari sopra menzionate. D'altra parte, è possibile procedere ad altre soluzioni per il problema di installazione di Windows 10 pronto per l'installazione.

Soluzione 5: disattivare Windows Defender e il firewall

Come menzionato nella "Soluzione 1", il programma antivirus può impedire l'aggiornamento di Windows a Windows 10, con il conseguente problema di installazione di Windows 10. Inoltre, più programmi antivirus possono anche impedire l'aggiornamento a Windows 10. Pertanto, è necessario disabilitare la protezione antivirus, disinstallarla e quindi procedere all'aggiornamento del PC Windows a Windows 10.

Nel frattempo, Windows Defender non può essere disinstallato perché è un software integrato di Windows. Tuttavia, è possibile disattivare completamente Windows Defender e impedire che floppino l'aggiornamento di Windows.

Ecco come disattivare Windows Defender dall'app Impostazioni

  • Vai a Start> Apri Windows Defender.
  • Ora seleziona Protezione da virus e minacce.

  • Passare alle impostazioni di protezione da virus e minacce.

  • Ora individuare la protezione in tempo reale e disabilitarla.

Inoltre, è anche possibile disattivare Windows Defender Firewall. Segui questi passaggi per farlo:

  • Apri Esegui con il tasto Windows + R.
  • Inserisci "Pannello di controllo" nella casella di testo Esegui e fai clic sul pulsante OK.
  • Quindi immettere "firewall" nella casella di ricerca del Pannello di controllo e fare clic su Windows Defender Firewall per aprire ulteriori opzioni.
  • Fare clic su Attiva o disattiva Windows Defender Firewall per aprire le opzioni mostrate direttamente sotto.

  • Seleziona entrambe le opzioni "Disattiva Windows Defender Firewall" e premi il pulsante OK.

- LEGGI ANCHE : Windows Defender SmartScreen ha impedito l'avvio di un'app non riconosciuta

Soluzione 6: disattivare gli aggiornamenti automatici

Un altro modo per risolvere i problemi di installazione di Windows 10 è disattivare gli aggiornamenti automatici. Ciò impedisce al tuo PC Windows (con versioni precedenti di Windows 10) di scaricare e installare aggiornamenti destinati alle versioni di Windows 10 più recenti.

Se non sai come farlo in Windows 7, basta seguire questi passaggi:

  • Vai su Start e apri il Pannello di controllo
  • Vai a Sistema e sicurezza> Windows Update
  • Scegli Modifica impostazioni
  • Assicurati che la casella di controllo Aggiornamenti raccomandati sia deselezionata

Soluzione 7: Ricostruisci BCD

Il BCD (Boot Configuration Data) è raramente interessato, ma può comunque essere danneggiato. L'installazione incompleta del sistema operativo, gli aggiornamenti del sistema operativo non compatibili, il malware, il ransomware e molti altri potrebbero influire sul GAV, impedendoti di essere pronto per installare lo schermo di Windows 10.

Per risolvere questo problema, è necessario ricostruire il BCD / MBR. Ecco come farlo:

  • Inserisci il supporto di avvio di Windows 7 (chiavetta USB o DVD) e riavvia il PC.
  • Imposta USB / DVD come dispositivo di avvio principale. Entrando nel menu Boot (F10, F11 o F12) o dalle impostazioni del BIOS.
  • Il processo di caricamento del file di installazione dovrebbe iniziare.
  • Selezionare la lingua, l'ora / il formato e l'input da tastiera della scelta e fare clic sul pulsante "Avanti".
  • Scegli "Ripara il computer" dall'angolo in basso a sinistra.
  • Apri l'opzione Risoluzione dei problemi.

  • Seleziona Opzioni avanzate.
  • Apri prompt dei comandi. Seleziona il tuo account e inserisci la password se richiesto.
  • Copia-incolla i seguenti comandi e premi Invio dopo ciascuno:
    • bootrec / FixMbr
    • bootrec / FixBoot
    • bootrec / ScanOs
    • bootrec / RicostruisciBcd
  • Aspetta che il processo sia completato.

Nota : dopo aver ricostruito il formato BCD utilizzando il disco di installazione di Windows 7, è possibile passare alla soluzione successiva per pulire l'installazione del SO Windows 10 come previsto.

- LEGGI ANCHE : FIX: Errore nella configurazione degli aggiornamenti di Windows, modifiche di ripristino

Soluzione 8: installazione pulita di Windows 10

La pulizia dell'installazione di Windows 10 ti impedisce di rimanere bloccato durante l'aggiornamento a Windows 10 con il prompt "assicurandoti di essere pronto per l'installazione".

Prima di procedere, è necessario assicurarsi di eseguire il backup di tutti i file importanti su un'unità esterna o un'unità flash USB. Inoltre, è necessario creare un file ISO con lo "strumento di creazione multimediale" e masterizzarlo su DVD o creare un'unità USB avviabile con esso.

Nota : l'unità USB proposta per l'installazione di Windows 10 deve essere almeno di 6 GB ed è preferibile una versione 2.0 anziché 3.0 o 3.1.

Ecco come pulire installare Windows 10:

  • Scarica lo Strumento di creazione multimediale da qui.
  • Collegare l'unità flash USB con almeno 4 GB.
  • Eseguire lo strumento di creazione dei media e accettare i termini della licenza.

  • Selezionare l'opzione "Crea supporto di installazione (unità flash USB, DVD o file ISO) per un altro PC".

  • Scegli la lingua, l'architettura e l'edizione preferite e fai clic su Avanti.
  • Scegli l'unità flash USB e quindi fai clic su Avanti.

  • Media Creation Tool scaricherà la configurazione e copierà i file di installazione sull'unità flash USB.
  • Infine, riavvia il PC.
  • Collegare USB e avviare l'installazione.

In conclusione, una qualsiasi delle soluzioni di cui sopra dovrebbe essere in grado di impedirti di rimanere bloccato al prompt di Windows 10 assicurandoti di essere pronto per l'installazione.

Hai provato una delle nostre correzioni sopra? Lo apprezziamo se condividi la tua esperienza con noi. Facci sapere nella sezione commenti qui sotto.

Raccomandato

Correzione completa: impossibile eliminare file, cartelle o icone in Windows 10, 8.1 e 7
2019
FIX: il cursore di Windows 10 seleziona tutto
2019
I migliori 9 Windows 10, 8.1 gamepad per giocare
2019