Come risolvere i problemi di alimentazione in Windows 10

Si consiglia di: Il programma per la correzione degli errori, ottimizzare e velocizzare Windows.

Se non sei ancora sicuro se vuoi un aggiornamento o meno, incontrerai molti pro e contro lungo la strada. Windows 10 è in effetti un aggiornamento su Windows 7 in qualche modo, ma ci sono così tanti svantaggi che possono frustrare un nuovo arrivato.

Uno dei problemi che alcuni utenti hanno segnalato è relativo a, ci crediamo o no, malfunzionamento dell'alimentatore. Vale a dire, l'alimentatore funzionava abbastanza bene prima che si verificasse l'aggiornamento. Tuttavia, dopo l'aggiornamento a Windows 10, sono emersi alcuni problemi di alimentazione. Ovviamente, gli utenti in difficoltà sono sicuri che l'aggiornamento abbia avuto un impatto sull'argomento in questione.

A tale scopo, ti abbiamo fornito alcune delle cose fondamentali che dovresti controllare prima di portare il tuo PC per la riparazione. Se hai avuto improvvisi arresti improvvisi, Blue Screen of Death o problemi simili, assicurati di controllare la lista qui sotto.

Come ispezionare l'alimentazione in Windows 10

  1. Controlla l'hardware
  2. Rimuovere la batteria CMOS
  3. Controlla e aggiorna il BIOS
  4. Disabilitare lo stato di FastBoot e Hybrid Sleep

1. Controllare l'hardware

Cominciando dall'inizio. L'alimentatore è il componente hardware più comune che tende a funzionare male. Quindi, prima di provare alcune delle alternative, assicurati di controllare alcune delle caratteristiche di hardware e conferma che tutto funzioni come previsto.

  • Assicurati che tutto sia collegato correttamente.
  • Se hai aggiornato GPU o altri componenti del PC, assicurati che l'alimentatore (PSU) sia abbastanza potente. È possibile calcolare il wattaggio prima di aggiornare il PC. Se la potenza non è sufficiente, assicurarsi di aggiornare prima l'alimentatore.
  • Google la tua scheda madre e cerca gli strumenti che possono controllare le letture del PSU. Se la tensione erogata è inferiore, c'è la possibilità che il PSU non sia abbastanza potente per tutti i componenti inclusi.
  • Controllare la temperatura del PSU. Il surriscaldamento dell'alimentatore può causare numerosi problemi.
  • Scollegare il cavo di alimentazione e collegarlo dopo 30 secondi.
  • Controlla HDD. Oltre all'alimentatore, l'HDD difettoso può causare problemi con sintomi simili.

Se c'è qualcosa di sbagliato nell'unità di alimentazione, è sicuro che è necessaria la sostituzione. Dopo aver verificato che tutto sia come prima, ma l'aggiornamento del sistema ha causato problemi, segui le istruzioni riportate di seguito.

2. Rimuovere la batteria CMOS

Alcuni utenti sono riusciti a risolvere questo problema rimuovendo temporaneamente la batteria CMOS dalla scheda madre. L'utilizzo principale di questa batteria è quello di conservare le impostazioni, l'ora e la data del BIOS. Questo non dovrebbe essere influenzato dall'aggiornamento del sistema, ma tutto è possibile nel mondo dei PC. Suggeriamo un approccio cauto, quindi se sei inesperto con l'intromissione dell'hardware. Anche se, questa non è esattamente un'operazione impegnativa, non nel minimo. Prenditi il ​​tuo tempo.

Quindi, segui queste istruzioni e cerca le modifiche:

  1. Spegni il tuo PC.
  2. Scollegare il cavo di alimentazione.
  3. Rimuovere le viti dal telaio per accedere alla scheda madre.
  4. Metti le mani su un po 'di metallo per rimuovere l'elettricità statica.
  5. Trova la batteria CMOS e rimuovila.
  6. Attendi un po 'di tempo e inserisci di nuovo la batteria.
  7. Avviare il PC e configurare di nuovo le impostazioni del BIOS.
  8. Controlla le modifiche nel comportamento della PSU.

3. Controllare e aggiornare il BIOS

Se è possibile aggiornare il BIOS, assicurarsi di farlo. La versione del BIOS che era sufficiente per Windows 7 o per i suoi predecessori potrebbe rivelarsi deludente per Windows 10. Inoltre, alcune delle impostazioni del BIOS potrebbero influire sulle modifiche improvvise. Quello che devi cercare sono Avvio rapido e Anti-Surge. Disabilita entrambi e avvia il tuo sistema, e i tuoi problemi dovrebbero essere risolti.

Tutto questo, ovviamente, sta solo se l'alimentatore è perfettamente funzionante. In caso contrario, sarà necessario sostituirlo per ripristinare la precedente utilizzabilità del computer.

4. Disabilitare lo stato di FastBoot e Hybrid Sleep

Una volta eliminati tutti i possibili problemi hardware dall'equazione, determinati utenti hanno provato alcuni modi alternativi per risolvere i problemi di alimentazione. Quello che hanno fatto è disabilitare Fast Boot e Hybrid Sleep. Questi due potrebbero essere miglioramenti in alcuni aspetti, ma non tutte le schede madri sono supportate. Quindi, se non sei sicuro che la tua scheda madre possa o non possa supportare, specialmente se ha più di 10 anni circa, assicurati di disabilitare entrambe le funzionalità.

Se non sei sicuro di come farlo, segui le istruzioni riportate di seguito:

  1. Fare clic con il tasto destro del mouse su Start e aprire Opzioni risparmio energia .
  2. Clicca su Scegli cosa fanno i pulsanti di accensione .
  3. Clicca su Cambia impostazioni attualmente non disponibili e.
  4. Deseleziona la casella "Attiva avvio rapido" per disattivarla.

  5. Ora torna a Opzioni risparmio energia e evidenzia il piano di alimentazione attivo / preferito.
  6. Fai clic su Modifica le impostazioni del piano s.
  7. Apri Cambia impostazioni avanzate di alimentazione .
  8. Fai clic su Cambia impostazioni che al momento non sono disponibili .
  9. In Sleep, estendi facendo clic su +.

  10. Disattiva "Consenti sospensione ibrida" .

Questo dovrebbe farlo. Esistono vari modi per verificare cosa c'è di sbagliato nel tuo alimentatore ma richiedono strumenti e conoscenze avanzati. Quindi, se il problema persiste, assicurati di sostituire il tuo alimentatore o di portarlo da un tecnico per un controllo approfondito.

Inoltre, puoi pubblicare qualsiasi domanda o soluzione alternativa. La sezione dei commenti è appena sotto.

Raccomandato

Errore di aggiornamento di Windows 10 0x8007001F [Correzione]
2019
6 migliori software di rimozione vocale per ottenere il tuo karaoke nel 2019
2019
Scarica il codice dell'app Windows Calculator da GitHub
2019