10 soluzioni per correggere l'audio in ritardo in Windows 10

Si consiglia di: Il programma per la correzione degli errori, ottimizzare e velocizzare Windows.

L'uscita audio corretta non dovrebbe essere qualcosa per cui dovremmo spezzarci le spalle. Ma, anche se Windows 10, con ogni iterazione, introduce qualcosa di nuovo, l'essenziale è apparentemente sofferenza.

Un sacco di rapporti degli utenti affermano che l'audio è in ritardo su Windows 10, rimanendo indietro rispetto al video. Questo, ovviamente, rovina completamente l'esperienza di riproduzione, quindi ci siamo assicurati di mostrarti come correggere il ritardo audio qui sotto.

Come correggere il ritardo audio in Windows 10

  1. Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi Sound
  2. Reinstallare il driver audio Realtek o sostituirlo con un driver generico
  3. Disattiva priorità dell'accelerazione hardware e delle applicazioni esclusive
  4. Ripristina il dispositivo di riproduzione ai valori predefiniti
  5. Cambia il formato audio e disabilita i miglioramenti
  6. Disabilitare ErP e / o HPET nel BIOS
  7. Installa il flash player se il problema si verifica in un browser
  8. Cambiare il piano di potenza ad alte prestazioni
  9. Aggiorna Windows o disinstalla gli aggiornamenti
  10. Reinstallare Windows

Soluzione 1 - Eseguire Risoluzione dei problemi audio

Iniziamo eseguendo lo strumento di risoluzione dei problemi Sound incorporato. Windows 10 viene fornito con una serie di strumenti di risoluzione dei problemi dedicati e uno di questi si occupa di problemi audio. Ciò include i problemi di riproduzione di molti utenti, come la distorsione del suono, il ritardo o persino la completa assenza del suono del sistema.

Una volta eseguito, lo strumento di risoluzione dei problemi dovrebbe risolvere il problema o, almeno, mostrarti cosa causa il ritardo audio.

Ecco come eseguire la risoluzione dei problemi di "Riproduzione audio" in Windows 10:

  1. Fare clic con il tasto destro del mouse su Start e aprire Impostazioni .
  2. Scegli Aggiorna e Sicurezza .
  3. Seleziona Risoluzione dei problemi dal riquadro di sinistra.
  4. Espandi lo strumento di risoluzione dei problemi di riproduzione audio e fai clic su Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi .

Soluzione 2 - Reinstallare il driver audio Realtek o sostituirlo con un driver generico

La maggior parte dei problemi audio inizia con un cattivo insieme di driver. E ci sono così tante combinazioni possibili, quindi non possiamo dire con certezza qual è esattamente il problema. Alcuni utenti hanno risolto i problemi con la reinstallazione del driver.

Altri, rimuovono completamente il driver audio integrato di Realtek e si attaccano al driver generico di Windows (dispositivo audio ad alta definizione). Infine, il terzo gruppo utilizza un approccio manuale per l'installazione del driver Realtek ufficiale. Ti consigliamo di provare tutti e 3 e cercare miglioramenti.

Inoltre, nel caso si utilizzino cuffie USB, assicurarsi di scaricare il driver appropriato. Il driver generico fornito da Windows non funzionerà il più delle volte.

Ecco come reinstallare il driver audio Realtek / Intel:

  1. Fare clic con il tasto destro del mouse su Start e aprire Gestione dispositivi .
  2. Espandi la sezione S ound , video e giochi .

  3. Fare clic con il tasto destro del mouse sul driver audio Realtek / Intel e disinstallarlo.
  4. Riavvia il tuo PC e il driver dovrebbe installarsi automaticamente.

E puoi trovare il driver audio Realtek ufficiale, qui.

Soluzione 3 - Disattiva la priorità del controllo esclusivo e delle applicazioni esclusive

Ci sono una dozzina di opzioni integrate che ti permettono di modificare i controlli del suono. Per risolvere il problema del ritardo audio, inizieremo disabilitando due di essi. Quelli sono il controllo esclusivo e la priorità delle applicazioni esclusive.

Una volta spento, alcuni utenti hanno visto miglioramenti. L'esclusiva priorità delle impostazioni audio del programma rispetto a quelle del sistema, mentre "Priorità applicazioni esclusive" riduce la latenza del suono per una varietà di applicazioni. Per qualche motivo, entrambi sembrano causare ritardo audio per alcuni utenti.

Ecco cosa devi fare:

  1. Fare clic con il tasto destro sull'icona Suono nell'area di notifica e aprire Suoni .
  2. Seleziona la scheda Riproduzione .
  3. Fare clic con il tasto destro sul dispositivo di riproduzione predefinito e aprire Proprietà .
  4. Scegli la scheda Avanzate .
  5. In modalità esclusiva, deseleziona entrambe le caselle " Permetti alle applicazioni di assumere il controllo esclusivo di questo dispositivo " e " Assegna priorità alle applicazioni in modalità esclusiva ".

  6. Salva le modifiche ed esci.

Soluzione 4 - Ripristinare il dispositivo di riproduzione ai valori predefiniti

Se di recente hai apportato alcune modifiche al tuo dispositivo di riproduzione predefinito (altoparlanti o cuffie), prova a ripristinare i valori predefiniti. Se non sei sicuro di cosa hai ottimizzato, il ripristino di tutti i valori in fabbrica dovrebbe svolgere il lavoro. Infine, se i problemi persistono ancora, continua con i passaggi seguenti.

Nel frattempo, ecco come ripristinare le impostazioni di fabbrica del dispositivo di riproduzione:

  1. Fare clic con il tasto destro sull'icona Suono nell'area di notifica e aprire Suoni .
  2. Seleziona la scheda Riproduzione .
  3. Fare clic con il tasto destro sul dispositivo di riproduzione predefinito e aprire Proprietà .
  4. In schede Avanzate e Avanzate, fare clic su Ripristina impostazioni predefinite .

  5. Salva I Cambiamenti.

Soluzione 5 - Modificare il formato audio e disabilitare i miglioramenti

Nel passaggio precedente, abbiamo spiegato come ripristinare i valori predefiniti. Tuttavia, ciò potrebbe non essere d'aiuto e ci sono ancora alcune cose che è possibile modificare, si spera, ridurre o addirittura correggere completamente ritardo audio o latenza. Le due opzioni rimanenti in Impostazioni audio che vale la pena considerare sono il formato audio e miglioramenti. La prima opzione, il formato audio predefinito, potrebbe essere in esecuzione su una frequenza di campionamento troppo elevata. Quest'ultima opzione, Miglioramenti, dovrebbe essere completamente disabilitata.

Ecco cosa devi fare:

  1. Fare clic con il tasto destro sull'icona Suono nell'area di notifica e aprire Suoni, aprire la scheda Riproduzione, fare clic con il tasto destro sul dispositivo predefinito e aprire Proprietà .
  2. Nella scheda Miglioramenti, seleziona la casella Disabilita tutti i miglioramenti .

  3. Ora, nella scheda Avanzate, modifica il formato audio predefinito corrente in qualità di CD o DVD. I valori del bitrate si trovano nel menu contestuale.

  4. Salva le modifiche e riavvia il tuo PC.

Soluzione 6 - Disabilitare ErP e / o HPET nel BIOS

Ora, se le precedenti modifiche di sistema non ti hanno aiutato, passiamo alle impostazioni UEFI / BIOS. Altre due opzioni che devi disabilitare per correggere il ritardo audio. Difficilmente entrambe le opzioni saranno disponibili nelle impostazioni, ma se non c'è ErP, HPET di solito è e viceversa.

Basta avviare BIOS e disabilitare ErP / HPET e, si spera, il ritardo audio della riproduzione non dovrebbe disturbare più. Se non sei sicuro di come avviare il BIOS su Windows 10, segui questi passaggi:

  1. Premere il tasto Windows + I per aprire Impostazioni .
  2. Scegli Aggiorna e Sicurezza .
  3. Seleziona Ripristino dal riquadro sinistro.
  4. Sotto l' avvio avanzato, fare clic su Riavvia ora .

  5. Scegli Risoluzione dei problemi .
  6. Seleziona Opzioni avanzate .
  7. Scegli Impostazioni firmware UEFI e fai clic su Riavvia .
  8. Una volta lì, disabilitare ErP o HPET e salvare le modifiche.
  9. Esci e riavvia il PC.

Soluzione 7 - Installare Flash Player se il problema si verifica in un browser

Oggigiorno, la maggior parte dei browser non richiede l'installazione di Flash Player per poter trasmettere correttamente i contenuti multimediali. Di solito vengono con un flash player preinstallato e tutto dovrebbe funzionare come previsto fin dall'inizio. Tranne che, per alcuni utenti, non è così. Quello che suggeriamo in questo caso è passare a un browser alternativo o installare Adobe Flash Player.

In entrambi i casi, il ritardo audio, la latenza e i problemi di riproduzione simili relativi al browser vengono in genere risolti in questo modo. Inoltre, non dimenticare di disattivare l'accelerazione hardware nel menu delle impostazioni del browser.

Soluzione 8 - Cambiare il piano di potenza ad alte prestazioni

Un'altra possibile ragione del ritardo audio in Windows 10 è l'insieme di opzioni avanzate di risparmio energetico che si attivano se si utilizza il risparmio energetico o la modalità bilanciata. Quello che vogliamo fare è passare al piano ad alte prestazioni e attenerci ad esso.

In questo modo, niente opzioni di risparmio energetico influirebbe sulla riproduzione audio. Questo vale soprattutto per i laptop, ma puoi seguirlo anche sui PC desktop.

Ecco come passare da Power Mode a Windows 10:

  1. Fare clic con il tasto destro sull'icona della batteria e aprire Opzioni risparmio energia .
  2. Seleziona il piano ad alte prestazioni dall'elenco.
  3. Se non è disponibile, fare clic sul collegamento Crea un piano di alimentazione nel riquadro di sinistra.

  4. Scegli High performance e dai il nome al piano.

  5. Fare clic su Avanti, selezionare le impostazioni preferite e fare clic su Crea .
  6. Impostalo come piano predefinito e cerca le modifiche.

Soluzione 9 - Aggiornare Windows o disinstallare gli aggiornamenti

Windows 10 a volte si infrange da solo, senza alcun impatto estraneo. Gli aggiornamenti forzati sono, come molti di noi hanno sperimentato, a volte iniziando problemi invece di risolverli. Ogni transizione verso un prossimo importante aggiornamento porta il rischio di problemi emergenti. E, in questo caso, alcuni utenti che hanno avuto un suono perfetto nelle precedenti iterazioni di Windows 10, si sono imbattuti improvvisamente in un ritardo audio debilitante dopo un aggiornamento.

Quello che suggeriamo è di aggiornare Windows in primo luogo. Sì, Microsoft ha bisogno di un po 'di tempo per correggere i bug su un aggiornamento principale non lucido. Se ciò non aiuta, si consideri il rollback di una versione precedente. Ecco come farlo:

  1. Premere il tasto Windows + I per aprire Impostazioni .
  2. Scegli Aggiorna e Sicurezza .
  3. Seleziona Ripristino dal riquadro sinistro.
  4. Fai clic su Inizia nella sezione " Torna alla versione precedente di Windows 10 ".

Soluzione 10 - Reinstallare Windows

Infine, se nessuno dei passaggi ha aiutato, l'unica cosa rimasta che mi viene in mente è una reinstallazione pulita. Questo, ovviamente, non deve essere una soluzione, poiché ci sono così tanti fattori aggiuntivi in ​​gioco. Tuttavia, si rimuoverà almeno il sistema come possibile colpevole per il ritardo audio.

Puoi scoprire come reinstallare Windows 10, qui. E con ciò detto, possiamo concludere. Non dimenticare di condividere i tuoi pensieri nella sezione commenti qui sotto. Se hai una soluzione o una domanda alternativa, considera di condividerle con noi e i nostri lettori.

Raccomandato

4 migliori software di playout automatizzati per il successo della trasmissione
2019
Correzione completa: Teredo non è in grado di qualificare l'errore su Windows 10
2019
Errore IRQL NON PIÙ O EQUAL in Windows 10 [FULL FIX]
2019