Correzione: codice errore 0x80070035 nella rete interna di Windows

Si consiglia di: Il programma per la correzione degli errori, ottimizzare e velocizzare Windows.

Le reti interne dovrebbero essere semplici da configurare e utilizzare. Tuttavia, al posto degli avanzamenti sul campo, gli utenti hanno problemi con la connettività. La maggior parte delle volte, l'errore relativo alla rete interna viene fornito con il codice di errore "0x80070035" e il messaggio "Il percorso di rete non è stato trovato".

Per aiutarti a risolvere questo problema, abbiamo compilato l'elenco delle soluzioni probabili. Controllali qui sotto.

Soluzioni per correggere l'errore 0x80070035 su Windows

Sommario:

  1. Controllare il servizio Helper NetBIOS TCP / IP
  2. Abilita NetBIOS
  3. Disabilita il firewall di terze parti
  4. Reimposta i componenti di Windows 10 Update
  5. Esegui scansione SFC
  6. Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi di aggiornamento
  7. Autorizzare i server di Windows Update
  8. Esegui DISM

Correzione: codice errore 0x80070035 in Windows 10

Soluzione 1 - Controllare il servizio Helper NetBIOS TCP / IP

Affinché una rete interna funzioni senza problemi, è necessario verificare che il servizio Helper NetBIOS TCP / IP sia in esecuzione in background in qualsiasi momento. Questo servizio deve essere abilitato per l'esecuzione permanente con il sistema, ma ci sono rapporti che si interrompono dopo modifiche di sistema critiche imposte dagli aggiornamenti di Windows.

Ecco come verificare e riattivare il servizio Helper NetBIOS TCP / IP:

  1. Nella barra di ricerca di Windows, digitare Servizi e aprire Servizi dall'elenco dei risultati.
  2. Passare a Helper NetBIOS TCP / IP.

  3. Fare clic con il tasto destro su di esso e aprire Proprietà.
  4. Nella sezione "Tipo di avvio", seleziona Automatico e conferma le modifiche.

  5. Riavvia il tuo PC e cerca le modifiche.

Soluzione 2 - Abilita NetBIOS

Un'altra cosa che dovrebbe catturare la vostra attenzione una volta che l'errore come questo emerge è NetBIOS su TCP. L'errore implica che questa funzione è disabilitata e, abilitandola, dovresti essere in grado di risolvere l'errore in modo permanente.

Ecco come abilitare NetBIOS su TCP:

  1. Premere il tasto Windows + R per richiamare la riga di comando Esegui in alto.
  2. Nella riga di comando, incolla NCPA.CPL e premi Invio.

  3. Fare clic con il tasto destro sulla rete predefinita e aprire Proprietà.
  4. Evidenziare Protocollo Internet versione 4 (TCP / IPv4) e fare clic su Proprietà sotto.
  5. Clicca Avanzate.

  6. Seleziona la scheda WINS.
  7. Fare clic su "Abilita NetBIOS su TCP" e confermare le modifiche.

Soluzione 3: disabilitare il firewall di terze parti

Infine, se sei al 100% che la configurazione della rete interna funziona come previsto ma l'errore continua a riapparire, dovresti prendere in considerazione la disattivazione del firewall di terze parti. La maggior parte delle moderne tute antivirus viene fornita con i firewall di terze parti. Questo ulteriore livello di protezione è più che benvenuto, ma nulla può garantire che non interferisca con la rete interna.

Disabilitandolo, alcuni utenti hanno risolto l'errore "0x80070035" per sempre. Quindi, assicurati di fare un tentativo e cercare te stesso.

Soluzione 4: reimpostare i componenti di Windows 10 Update

La prossima soluzione che proveremo è la reimpostazione dei componenti di aggiornamento di Windows 10. Come dice il nome, questo è un assemblaggio di componenti che fondamentalmente rende possibile il download e l'installazione degli aggiornamenti di Windows.

Quindi, se ripristiniamo questi componenti, ci sono buone probabilità che risolviamo il nostro problema di aggiornamento. Ecco cosa dovresti fare:

    1. Vai a Cerca, digita cmd, e apri il prompt dei comandi come amministratore.
    2. Ora, digita i seguenti comandi e premi Invio dopo ognuno di essi:
      • net stop wuauserv
      • net stop cryptSvc
      • bit di stop netto
      • msiserver di stop netto

    3. La prossima cosa che faremo è rinominare le cartelle SoftwareDistribution e Catroot2 digitando i comandi sottostanti nel prompt dei comandi, quindi premere Invio dopo ogni comando digitato:
      • Ren C: \ Windows \ softwareDistribution SoftwareDistribution.old
      • Ren C: \ Windows \ System32 \ catroot2 Catroot2.old
    4. Infine, concluderemo il processo con il riavvio di BITS, Cryptographic, MSI Installer e Windows Update Services:
      • net stop wuauserv
      • net stop cryptSvc
      • bit di stop netto
      • msiserver di stop netto
    5. Ora chiudi il prompt dei comandi e riavvia il computer.

Soluzione 5: eseguire la scansione SFC

Ora, passiamo ai programmi di risoluzione dei problemi. Il primo strumento di risoluzione dei problemi che stiamo per provare è la scansione SFC. Questo è lo strumento di risoluzione dei problemi "dietro le quinte" di Windows 10, progettato per la risoluzione di vari problemi di sistema.

Ecco come eseguire la scansione SFC:

  1. Vai a Cerca, digita cmd, e apri il prompt dei comandi come amministratore .
  2. Digitare il seguente comando e premere Invio: sfc / scannow

  3. Aspetta che il processo finisca (ci vorrà del tempo).
  4. Riavvia il tuo computer.

Soluzione 6 - Eseguire la risoluzione dei problemi di aggiornamento

È probabile che tu stia utilizzando almeno Windows 10 Spring Creators Update (2017). A partire da questa versione, esiste un semplice strumento per la risoluzione dei problemi che consente di gestire vari problemi, inclusi i problemi con Windows Update. Ecco come eseguirlo:

  1. Vai all'app Impostazioni.
  2. Vai su Aggiornamenti e sicurezza > Risoluzione dei problemi .
  3. Ora fai clic su Windows Update e vai su Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi .

  4. Segui ulteriori istruzioni e lascia che il wizard finisca il processo.
  5. Riavvia il tuo computer.

Soluzione 7 - Autorizzare i server Windows Update

Se non è possibile installare gli aggiornamenti di Windows, c'è anche la possibilità che il sistema blocchi i server di Windows Update. Pertanto, assicurati di autorizzarli:

  1. Vai a Pannello di controllo e apri Opzioni Internet.
  2. Vai alla scheda Sicurezza dal menu superiore della finestra delle opzioni Internet .
  3. Seleziona l'opzione Siti attendibili dalla finestra Sicurezza e fai clic su Siti .
  4. Deseleziona Richiedi verifica server (https :) per tutti i siti in questa zona .
  5. Ora avrai una casella che dice Aggiungi questo sito alla zona . Digitare i seguenti indirizzi: //update.microsoft.com e //windowsupdate.microsoft.com
  6. Fai clic sul pulsante Aggiungi dopo aver digitato gli indirizzi sopra.
  7. Salva le impostazioni e riavvia il tuo computer.

Soluzione 8 - Esegui DISM

Infine, l'ultimo strumento per la risoluzione dei problemi che stiamo per provare è DISM (Deployment Image Servicing and Management). Questo strumento è più potente della scansione SFC e, quindi, c'è la possibilità che risolva il problema. Ecco come eseguirlo:

  1. Digitare cmd nella barra di ricerca di Windows, fare clic con il tasto destro del mouse sul prompt dei comandi ed eseguirlo come amministratore.
  2. Nella riga di comando, copia incolla queste righe una alla volta e premi Invio dopo ciascuna:
    • DISM / online / Cleanup-Image / ScanHealth

    • DISM / Online / Cleanup-Image / RestoreHealth
  3. Attendere fino al termine della procedura (potrebbero essere necessari fino a 10 minuti).
  4. Riavvia il tuo PC.

Questo dovrebbe farlo. Nel caso tu abbia ulteriori domande o suggerimenti assicurati di pubblicarli nella sezione commenti qui sotto.

Nota del redattore: questo post è stato originariamente pubblicato nell'aprile 2016 e da allora è stato completamente rinnovato e aggiornato per freschezza, accuratezza e completezza.

Raccomandato

Come risolvere i problemi di FIFA 15 in Windows 10
2019
Come recuperare le password OneNote dimenticate su Windows 10
2019
Correzione completa: Problemi del driver Bluetooth Dell Venue 8 Pro in Windows 10
2019