Correzione: l'host del protocollo di ricerca di Microsoft Windows ha smesso di funzionare

Si consiglia di: Il programma per la correzione degli errori, ottimizzare e velocizzare Windows.

Alcuni utenti hanno segnalato ai forum Microsoft che stanno ottenendo "Molto spesso il funzionamento dell'host del protocollo di ricerca di Microsoft Windows". Questo problema è probabilmente causato da alcuni file danneggiati nel tuo sistema, o il servizio è semplicemente disabilitato. Ma non c'è motivo di preoccuparsi, perché ti offriamo una soluzione in questo articolo.

Ma prima, ecco alcuni altri esempi di questo problema:

  • Errore dell'applicazione searchprotocolhost.exe Windows 10 : questo è il codice di errore che di solito viene fornito con l'errore del protocollo di ricerca in Windows 10.
  • processo host del protocollo di ricerca non riuscito Outlook 2016 : questo codice di errore può anche essere collegato a Outlook 2016.
  • Host del protocollo di ricerca di Microsoft Windows che richiede credenziali : se le credenziali sono errate, è possibile che si verifichi il problema del protocollo di ricerca.
  • Windows 10 di host di protocollo di ricerca di Microsoft Windows - Questo problema di solito appare sotto forma di popup.
  • Errore dell'applicazione searchprotocolhost.exe Windows 7 : il problema con il protocollo di ricerca non viene visualizzato solo in Windows 10, ma anche in Windows 7.

Cosa fare se il protocollo di ricerca Microsoft ha smesso di funzionare

  1. Verifica se il servizio di ricerca di Windows è abilitato
  2. Controlla le impostazioni di indicizzazione
  3. Eseguire un avvio pulito
  4. Utilizzare lo strumento Controllo file di sistema per riparare file danneggiati
  5. Eseguire la pulizia del disco
  6. Esegui DISM

Soluzione 1: verificare se il servizio di ricerca di Windows è abilitato

Per prima cosa, assicurati che il "Servizio di ricerca di Windows" sia abilitato nel tuo sistema. Nel caso in cui "Servizio di ricerca di Windows" non sia abilitato, ecco cosa dovresti fare per attivarlo:

  1. Vai a Cerca e digita strumenti di amministrazione
  2. Apri Strumenti di amministrazione e vai a Servizi
  3. Trova il servizio di ricerca di Windows e controlla se è abilitato

  4. Se il servizio non è abilitato, fai clic con il pulsante destro del mouse e scegli Avvia

Soluzione 2 - Controllare le impostazioni di indicizzazione

Se il tuo servizio di ricerca è abilitato, puoi provare a ricostruire le impostazioni di indicizzazione della ricerca, perché probabilmente sai che la ricerca in Windows è interamente basata sull'indicizzazione. Ecco esattamente ciò che devi fare per ricostruire le tue impostazioni di indicizzazione:

  1. Vai a Cerca, digita il pannello di controllo e apri il Pannello di controllo
  2. Vai a Opzioni di indicizzazione
  3. Clicca sulla scheda Avanzate

  4. Fare clic sulla scheda Ricostruisci, nella sezione Risoluzione dei problemi

Ora controlla se la tua ricerca funziona di nuovo, dopo aver ricostruito l'indice. Se non è ancora possibile cercare normalmente i file, provare alcune delle seguenti soluzioni di sistema.

Soluzione 3: eseguire un avvio pulito

Se "Servizio di ricerca di Windows" è abilitato, ma il problema persiste, provare con un avvio parziale. Un avvio pulito risolve un sacco di problemi in Windows e potrebbe risolvere anche il nostro. La cosa con un avvio parziale è che avvia Windows con una quantità minima di driver e software per determinare se alcuni software impediscono il normale funzionamento del sistema. Prima di eseguire un avvio parziale, assicurarsi di aver effettuato l'accesso al computer come amministratore.

Ecco come eseguirai un avvio parziale:

  1. Scorri rapidamente dal bordo destro dello schermo, quindi tocca Cerca . Oppure, se si utilizza un mouse, puntare all'angolo inferiore destro dello schermo, quindi fare clic su Cerca .
  2. Digita msconfig nella casella di ricerca, quindi tocca o fai clic su msconfig .
  3. Nella scheda Servizi della finestra di dialogo Configurazione del sistema, toccare o fare clic per selezionare la casella di controllo Nascondi tutti i servizi Microsoft, quindi toccare o fare clic su Disabilita tutto .
  4. Nella scheda Avvio della finestra di dialogo Configurazione del sistema, toccare o fare clic su Apri Task Manager .
  5. Nella scheda Avvio in Task Manager, per ogni elemento di avvio, selezionare l'elemento e quindi fare clic su Disabilita .
  6. Chiudi il Task Manager .
  7. Nella scheda Avvio della finestra di dialogo Configurazione del sistema, toccare o fare clic su OK, quindi riavviare il computer.

Inoltre, dovresti sapere che eseguire un avvio pulito non è completamente sicuro, perché potrebbe danneggiare il tuo sistema e il tuo computer potrebbe diventare inutilizzabile. Tuttavia, potresti riscontrare qualche mancanza di funzionalità del tuo sistema dopo aver eseguito un avvio parziale, ma non preoccuparti, questo non è un problema, perché tutto sarà ripristinato dopo il riavvio del PC.

Soluzione 4: utilizzare lo strumento Controllo file di sistema per riparare i file danneggiati

Anche il problema con l'host del protocollo di ricerca potrebbe essersi verificato se il file "ntdll.dll" è danneggiato. Per riparare questo file, dovrai eseguire la scansione SFC (System File Checker), ecco come lo farai:

  1. Vai a Cerca, digita cmd nella casella Cerca, quindi fai clic con il pulsante destro del mouse su Prompt dei comandi,
  2. Clicca su Esegui come amministratore. (Se viene richiesta una password di amministratore o una conferma, digitare la password o fare clic su Consenti).
  3. Al prompt dei comandi, digitare il seguente comando e quindi premere INVIO: sfc / scannow

Il comando sfc / scannow esegue la scansione di tutti i file di sistema protetti e sostituisce i file danneggiati con una copia memorizzata nella cache che si trova in una cartella compressa in % WinDir% System32dllcache.

Soluzione 5: eseguire la pulizia del disco

Dopo aver eseguito la scansione SFC, ripuliremo rapidamente il tuo disco rigido da eventuali file corrotti. Ecco come farlo:

  1. Vai a Cerca, digita la pulizia del disco e scegli Pulizia disco dall'elenco dei risultati.
  2. Selezionare il disco rigido di Windows 10, per impostazione predefinita dovrebbe essere C. Fare clic su OK .

  3. Disk Cleanup esegue la scansione del tuo computer. Al termine della scansione, assicurarsi che l'opzione File temporanei sia selezionata nell'elenco File da eliminare .
  4. Fare clic su OK per pulire il disco.

Soluzione 6 - Esegui DISM

Analogamente alla scansione SFC, DISM (Deployment Image Servicing and Management) è anche uno strumento per la risoluzione dei problemi, ma uno più avanzato. Quindi, se la scansione SFC non è riuscita a portare a termine il lavoro, c'è una buona probabilità che DISM lo farà.

Se non sai come eseguire DISM, basta seguire le istruzioni di seguito:

  1. Vai a Cerca, digita cmd, e apri il prompt dei comandi come amministratore.
  2. Immettere il seguente comando sulla riga di comando:
      • DISM.exe / Online / Cleanup-image / Restorehealth

  3. Nel caso in cui il DISM non possa ottenere i file online, provare a utilizzare l'installazione USB o DVD. Inserisci il supporto e digita il seguente comando:
      • DISM.exe / Online / Cleanup-Image / RestoreHealth / Source: C: RepairSourceWindows / LimitAccess
  4. Assicurati di sostituire il percorso "C: RepairSourceWindows" del tuo DVD o USB.

Per file dll corrotti o mancanti, ti consigliamo anche di scaricare questo strumento (sicuro al 100% e testato da noi). Risolverà anche vari problemi del PC, come perdita di file, malware e guasti hardware.

L'esecuzione di una di queste quattro soluzioni dovrebbe risolvere il tuo problema con il servizio di ricerca di Windows. Tuttavia, se continui a ricevere il messaggio "Arresto anomalo dell'host del protocollo di ricerca di Microsoft Windows", segnalaci nella sezione dei commenti qui sotto, poiché saremo lieti di trovare un'altra soluzione funzionante per il tuo problema.

Nota del redattore: questo post è stato originariamente pubblicato nel dicembre 2014 e da allora è stato completamente rinnovato e aggiornato per freschezza, accuratezza e completezza.

Raccomandato

Correzione: il menu Start non funzionava con Windows 10
2019
Correzione: errore "Il tuo PC è offline" in Windows 10, 8.1
2019
Come proteggere con password i file ZIP su Windows 10
2019