Correzione completa: Google Drive continua a bloccarsi su Windows 10, 8.1, 7

Si consiglia di: Il programma per la correzione degli errori, ottimizzare e velocizzare Windows.

Google Drive funziona davvero bene, il più delle volte. Apri un documento, modificalo e condividi su qualsiasi dispositivo Windows, Mac, Android o iOS. Ma non è senza problemi. A volte un file modificato potrebbe non essere sincronizzato. Altre volte il file condiviso potrebbe non apparire per la collaborazione o addirittura non riuscire ad aprirlo. Il più frustrante di tutti è il frequente arresto anomalo dell'app Google Drive, in particolare quando si ripristina il sistema dalla modalità sospensione o quando si sincronizzano file di grandi dimensioni. Abbiamo elencato alcune soluzioni alternative che potrebbero aiutarti a risolvere questo problema.

Se stai cercando un buon software di pulizia del registro, dovremmo raccomandare Advanced SystemCare . Dopo aver utilizzato questo strumento per pulire il registro, il problema dovrebbe essere risolto in modo permanente e Google Drive dovrebbe riprendere a funzionare.

Soluzione 3 - Reinstallare il software Google Drive

Se il client di Google Drive continua a bloccarsi, il problema potrebbe essere causato da un'installazione danneggiata. Se ritieni che l'installazione di Google Drive sia corrotta, ti consigliamo di provare a reinstallarla. Ci sono diversi modi per farlo, ma il migliore è usare il software di disinstallazione.

Nel caso non lo si conosca, il software di disinstallazione è un'applicazione speciale che può disinstallare qualsiasi applicazione dal PC. Oltre a disinstallare l'applicazione, questo tipo di software rimuoverà anche tutti i file e le voci di registro associati a tale applicazione. Questo è grandioso se vuoi assicurarti che l'applicazione sia completamente rimossa dal tuo PC.

Ci sono molte ottime applicazioni di disinstallazione sul mercato, ma la cosa migliore è IOBit Uninstaller . Questa applicazione è semplice da usare e rimuoverà completamente Google Drive dal tuo PC.

Una volta rimosso Google Drive, installalo nuovamente e verifica se questo risolve il problema.

Soluzione 4 - Riparare i file di sistema condiviso corrotti

I file DDL di Google Chrome sono in molti casi condivisi con altre applicazioni. Se questi file sono mancanti o danneggiati, Windows potrebbe comportarsi in modo anomalo o addirittura bloccarsi. È necessario eseguire la scansione e riparare questi file utilizzando il Controllo file di sistema. Per fare ciò, procedi nel seguente modo.

  1. Premi il tasto Windows + X per aprire il menu Win + X. Ora scegli Prompt dei comandi (Admin) o PowerShell (Admin) dall'elenco.

  2. Quando viene avviato il prompt dei comandi, immettere sfc / scannow e premere Invio .

  3. La scansione SFC inizierà ora. Questo processo può richiedere circa 15 minuti, quindi non interromperlo.

Al termine della scansione SFC, verificare se il problema persiste. Se il problema persiste, avviare il prompt dei comandi come amministratore ed eseguire DISM / Online / Cleanup-Image / RestoreHealth .

La scansione DISM può richiedere circa 20 minuti o più, quindi cerca di non interromperla. Al termine della scansione, verificare se il problema persiste. Se il problema è ancora presente, o se non sei stato in grado di eseguire prima la scansione SFC, prova a eseguirlo di nuovo e controlla se questo risolve il problema.

Soluzione 5 - Termina il flusso di file e cancella la cache

Secondo gli utenti, a volte questo problema può apparire a causa di problemi con l'applicazione File Stream. Per risolvere il problema, si consiglia di terminare i processi di flusso file e svuotare la cache. Per fare ciò, basta seguire questi passaggi:

  1. Premi Ctrl + Maiusc + Esc per avviare Task Manager .
  2. All'apertura di Task Manager, individuare File Stream nell'elenco, fare clic con il tasto destro del mouse e scegliere Termina operazione . Ripetere questo passaggio per tutti i processi di flusso file.

  3. Dopo aver chiuso tutti i processi di flusso file, chiudere Task Manager.

Ora devi solo cancellare la cache del flusso di file. Per farlo, procedi nel seguente modo:

  1. Premere il tasto Windows + R e inserire % localappdata% . Premi Invio o fai clic su OK .

  2. Passare alla directory Google / GoogleFS ed eliminare una cartella con una lunga stringa di lettere e numeri come nome.

Dopo aver fatto ciò, avviare nuovamente File Stream e il problema dovrebbe essere completamente risolto. Tieni presente che questa è solo una soluzione alternativa, quindi potresti doverlo ripetere se il problema si ripresenta.

Soluzione 6 - Disinstallare o disabilitare File Stream

Come abbiamo già detto, a volte i problemi con Google Drive possono essere causati da File Stream. Per risolvere il problema, alcuni utenti consigliano di disinstallare File Stream dal PC. Se stai utilizzando File Stream frequentemente, potresti essere in grado di risolvere il problema semplicemente reinstallando l'applicazione.

Se non si desidera disinstallare File Stream, è necessario impedire che inizi con il PC. Puoi farlo cambiando le sue impostazioni, ma puoi farlo anche da Task Manager. Per terminare il processo di flusso di file, attenersi alla seguente procedura:

  1. Avvia Task Manager .
  2. Vai alla scheda Avvio . Individua il flusso di file nell'elenco, fai clic con il pulsante destro del mouse e seleziona Disattiva dal menu.

Dopo averlo fatto, File Stream non si avvierà automaticamente con il tuo PC e non avrai più problemi.

Se le cose continuano a non funzionare, puoi chiedere aiuto nel forum di assistenza di Google Drive o nel forum di assistenza di Google Apps for Work.

Raccomandato

9 migliori software per webcam per utenti Windows
2019
FIX: problemi di spazio su disco in recenti build di Windows 10
2019
5 migliori software di scrittura curriculum per un CV accattivante
2019