Come modificare i Criteri di gruppo su Windows 10, 8.1

Si consiglia di: Il programma per la correzione degli errori, ottimizzare e velocizzare Windows.

I Criteri di gruppo sono una funzionalità di Windows 10, 8.1 che aiuta sostanzialmente gli utenti a amministrare meglio il sistema operativo. Normalmente controlla ciò che una persona / utente può e non può fare su un computer Windows, impedendo ad esempio l'uso non autorizzato o la limitazione dell'accesso a un computer locale. Per modificare le opzioni di Criteri di gruppo, è necessario accedere come amministratore su quel computer. Quindi, se sei interessato a come modificare i Criteri di gruppo su Windows 10, 8.1 e non sai esattamente come farlo, dai un'occhiata al nostro tutorial.

Se stai cercando di modificare l'opzione Criteri di gruppo su Windows 10, 8.1, questo è leggermente diverso dai precedenti sistemi operativi. Tuttavia, sono felice di dire che questo è semplice come nelle versioni precedenti, se non più semplice.

Inoltre, su Windows 10, 8.1, Microsoft ha introdotto alcune nuove funzionalità chiave nell'opzione Criteri di gruppo che i sistemi operativi meno recenti non hanno: " Configura il caching dei criteri di gruppo " e " Configura il ritardo degli script di accesso ". Scoprirai di più su cosa fanno dopo che ti abbiamo mostrato come modificare la funzione Criteri di gruppo. Spiegherò in pochi passaggi come esattamente modificare questa funzione su Windows 10, 8.1.

Modifica Criteri di gruppo su Windows 10, 8.1

Normalmente, l'accesso ai Criteri di gruppo era possibile tramite l'opzione Gpedit, ma in Windows 10, 8.1 Enterprise e Windows 10, 8.1 Pro abbiamo qualcosa di simile a questa opzione, chiamata Secpol. Questo strumento controlla la sicurezza dei Criteri di gruppo locali.

1. Usa secpol.msc

1. Abbiamo bisogno di fare clic con il tasto sinistro sulla finestra di dialogo di ricerca, è possibile trovarlo nel pannello App o nella barra laterale "Everywhere".

2. Inserisci la casella di ricerca secpol.msc (assicurati di digitare esattamente il comando come mostrato)

3. Ora fai clic con il tasto sinistro sull'icona secpol che hai di fronte.

4. Dalla cartella "Impostazioni di sicurezza" ci sono "Criteri locali", è necessario fare doppio clic (clic sinistro del mouse) su "Criteri locali".

5. Seleziona una delle categorie che desideri modificare facendo doppio clic su di essa (doppio clic sinistro). Esempio "Opzioni di sicurezza"

5. Sulla destra ci sarà una scheda "Politica" e una scheda che dice "Impostazioni di sicurezza"

6. Per disabilitare o abilitare i criteri di gruppo, è sufficiente fare doppio clic (clic con il tasto sinistro del mouse) nella casella accanto al criterio nella scheda "Impostazioni di sicurezza" e selezionare da lì l'opzione desiderata. Per esempio "Disabilita "O" Abilita "

Tieni presente che questa funzionalità secpol.msc funziona solo su Windows 10, 8.1 Enterprise e Windows 10, 8.1 Pro. Nella versione base di Windows non hai questa opzione.

2. Utilizzare Gpedit.msc

Nell'edizione di base sarà possibile modificare i Criteri di gruppo tramite Gpedit.msc seguendo i passaggi precedenti e sostituendo secpol.msc con Gpedit.msc. Come puoi vedere nello screenshot qui sotto, ci sono due rami principali: Computer Configuration e User Configuration .

Ad esempio, se si desidera limitare l'accesso di altri utenti a particolari componenti di Windows, andare su Modelli amministrativi, selezionare la funzione che si desidera modificare e abilitare o disabilitare l'accesso alla rispettiva funzione.

Ecco fatto, pochi passi per modificare i criteri di gruppo in Windows 10, 8.1. Se avete qualcosa da aggiungere a questo articolo o se lo trovate utile fateci sapere qui sotto.

Nota del redattore : questo post è stato originariamente pubblicato nell'agosto 2014 e da allora è stato aggiornato per freschezza e accuratezza.

Raccomandato

9 migliori software per webcam per utenti Windows
2019
FIX: problemi di spazio su disco in recenti build di Windows 10
2019
5 migliori software di scrittura curriculum per un CV accattivante
2019