Come risolvere i problemi con igdkmd32.sys in Windows 10

Si consiglia di: Il programma per la correzione degli errori, ottimizzare e velocizzare Windows.

Blue Screen of Death è solitamente un indicatore di un problema hardware, ma in alcuni casi, BSOD può essere causato da alcuni software. Se ottieni BSOD su Windows 10 che ti dice che c'è un problema con igdkmd32.sys, dovresti sapere che questo problema è causato dal software e che può essere facilmente risolto seguendo una delle nostre soluzioni.

Correzione: problemi con igdkmd32.sys su Windows 10

Sommario:

  1. Disinstallare il driver video corrente
  2. Disinstallare TeamViewer
  3. Disattiva la grafica ibrida
  4. Utilizzare una versione precedente di driver di visualizzazione
  5. Aggiorna i driver
  6. Pulisci l'hardware
  7. Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi
  8. Esegui la scansione SFC
  9. Aggiorna Windows
  10. Disinstallare gli aggiornamenti di Windows

Correzione - BSOD causato da igdkmd32.sys in Windows 10

Soluzione 1 - Disinstallare il driver di visualizzazione corrente

Problemi con igdkmd32.sys su Windows 10 possono essere causati da un driver di visualizzazione problematico e, in tal caso, consigliamo vivamente di disinstallare il driver video attualmente installato. Per farlo, procedi nel seguente modo:

  1. Premere il tasto Windows + X e selezionare Gestione dispositivi dall'elenco.

  2. Dopo aver aperto Gestione dispositivi, vai alla sezione Schede video ed espanderlo.
  3. Individua il driver dello schermo, fai clic con il pulsante destro del mouse e scegli Disinstalla dal menu.

  4. Selezionare Elimina il software del driver per questo dispositivo e fare clic su OK .

  5. Dopo aver disinstallato la scheda video, riavvia il computer.

Alcuni utenti suggeriscono di scegliere l'opzione Disabilita invece di Disinstalla, quindi assicurati di provare anche quello. Se il problema persiste, ti consigliamo vivamente di visitare il sito Web del produttore della scheda grafica e scaricare i driver più recenti per la tua scheda grafica.

Soluzione 2 - Disinstallare TeamViewer

Secondo gli utenti, a volte software come TeamViewer, VMWare, DisplayFusion o LogMeIn Hamachi possono causare questo tipo di problemi e, per risolvere questi problemi, è necessario disinstallare il software problematico. Gli utenti hanno riferito che la disinstallazione di TeamViewer ha risolto i loro problemi, ma se non si utilizza TeamViewer, provare a rimuovere il software di cui sopra.

Soluzione 3: disabilitare la grafica ibrida

Gli utenti hanno segnalato che la disattivazione della grafica ibrida nel BIOS può arrestare i problemi con igdkmd32.sys su Windows 10. Per disabilitare la grafica ibrida, effettuare le seguenti operazioni:

  1. Riavvia il computer e continua a premere F2 o il tasto Canc sulla tastiera mentre il computer si avvia. Su alcune schede madri potrebbe essere una chiave diversa, quindi è sempre una buona idea controllare il manuale della scheda madre.
  2. Una volta inserito il BIOS, è necessario trovare l' opzione Grafica ibrida e disabilitarla. Per individuare questa opzione, controllare il manuale della scheda madre.
  3. Salva le modifiche e riavvia il tuo computer.

Soluzione 4: utilizzare la versione precedente dei driver video

In alcuni rari casi, i driver di visualizzazione più recenti potrebbero non essere i migliori per il tuo computer poiché possono causare problemi con igdkmd32.sys su Windows 10. Se hai problemi con igdkmd32.sys, ti consigliamo di disinstallare il tuo driver di visualizzazione e installa invece la versione precedente.

Soluzione 5 - Aggiorna driver

Gli errori BSOD sono generalmente causati da driver errati. Quindi, è sempre una buona idea tenere aggiornati i driver.

Aggiorna automaticamente i driver

Se non vuoi il fastidio di cercare i driver da solo, puoi utilizzare uno strumento che lo farà automaticamente. Naturalmente, poiché al momento non sei in grado di collegarti a Internet, questo strumento non sarà utile. Tuttavia, una volta online, ti aiuterà a tenere aggiornati tutti i tuoi driver, così non sarai più in questa situazione.

Driver Updater di Tweakbit (approvato da Microsoft e Norton Antivirus) consente di aggiornare automaticamente i driver e prevenire danni al PC causati dall'installazione di versioni errate del driver. Dopo diversi test, il nostro team ha concluso che questa è la soluzione meglio automatizzata.

Ecco una guida rapida su come usarlo:

  1. Scarica e installa TweakBit Driver Updater

  2. Una volta installato, il programma avvierà automaticamente la scansione del tuo PC alla ricerca di driver obsoleti. Driver Updater controllerà le versioni del driver installato sul suo database cloud delle ultime versioni e raccomanderà aggiornamenti appropriati. Tutto quello che devi fare è aspettare che la scansione sia completata.

  3. Al completamento della scansione, si ottiene un rapporto su tutti i driver dei problemi trovati sul PC. Controlla l'elenco e verifica se desideri aggiornare ciascun driver singolarmente o tutto in una volta. Per aggiornare un driver alla volta, fare clic sul collegamento "Aggiorna driver" accanto al nome del driver. Oppure fai semplicemente clic sul pulsante "Aggiorna tutto" nella parte inferiore per installare automaticamente tutti gli aggiornamenti consigliati.

    Nota: alcuni driver devono essere installati in più passaggi, quindi è necessario premere il pulsante "Aggiorna" più volte fino a quando tutti i suoi componenti sono installati.

Soluzione 6 - Controllare l'hardware

Se un componente hardware all'interno del computer è danneggiato, è molto probabile che si verifichino tutti i tipi di problemi BSOD. Quindi, assicurati che il tuo hardware sia funzionante. Inoltre, non ti farà male se lo pulisci dalla polvere di volta in volta.

Soluzione 7 - Eseguire la risoluzione dei problemi

Se nessuna delle precedenti soluzioni è riuscita a risolvere il problema, proveremo con alcuni strumenti per la risoluzione dei problemi. Il primo è lo strumento di risoluzione dei problemi integrato di Windows 10. Puoi utilizzare questo strumento per la risoluzione dei problemi per risolvere tutti i tipi di problemi, inclusi i BSOD.

Ecco come eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi integrato di Windows 10:

  1. Vai alle impostazioni.
  2. Vai su Aggiornamenti e sicurezza > Risoluzione dei problemi.
  3. Seleziona la schermata blu e vai a Esegui la risoluzione dei problemi.

  4. Segui le ulteriori istruzioni sullo schermo e lascia che il processo finisca.
  5. Riavvia il tuo computer.

Soluzione 8: eseguire la scansione SFC

Un altro strumento di risoluzione dei problemi che stiamo per provare è la scansione SFC. Questo è uno scanner da riga di comando che esegue fondamentalmente una scansione del computer alla ricerca di eventuali problemi e, se possibile, li risolve. Quindi, potrebbe essere utile in questo caso.

Ecco come eseguire la scansione SFC in Windows 10:

  1. Fare clic con il tasto destro del mouse su Start ed eseguire Command Prompt (Admin).
  2. Nella riga di comando digita sfc / scannow e premi Invio.

  3. Attendere il completamento del processo e riavviare il PC.

Soluzione 9 - Aggiornamento di Windows

Microsoft migliora continuamente Windows 10 tramite gli aggiornamenti. Quindi, se il problema che stai affrontando è già riconosciuto da Microsoft, probabilmente stanno lavorando su una patch di riparazione. Quindi, assicurati sempre che il tuo sistema sia aggiornato. Sebbene Windows 10 in genere installi automaticamente gli aggiornamenti, puoi andare a controllare te stesso andando in Impostazioni> Aggiornamenti e sicurezza> Windows Update.

Soluzione 10 - Disinstallare gli aggiornamenti di Windows

Contrariamente alla soluzione precedente, può trattarsi di un certo aggiornamento di Windows che interrompe effettivamente il sistema. Se si sospetta che potrebbe essere il caso, la soluzione migliore è semplicemente eliminare quell'aggiornamento. Nel caso in cui non sei sicuro di come, basta seguire queste istruzioni:

  1. Vai a Impostazioni > Aggiornamenti e sicurezza > Windows Update.
  2. Vai a Cronologia aggiornamenti > Disinstalla.

  3. Ora trova l'aggiornamento problematico (puoi ordinare gli aggiornamenti per data), fai clic con il tasto destro del mouse e vai su Disinstalla.
  4. Riavvia il tuo computer.

I problemi con igdkmd32.sys su Windows 10 sono in genere causati dai driver e la maggior parte di questi problemi può essere risolta semplicemente reinstallando o aggiornando i driver della scheda grafica. Inoltre, dovresti sapere che abbiamo parlato di un errore simile, il bug igdkmd64.sys che ha causato l'errore VIDEO_TDR_FAILURE in Windows 10, quindi controlla anche quello.

Nota del redattore: questo post è stato originariamente pubblicato nel gennaio 2016 e da allora è stato completamente rinnovato e aggiornato per freschezza, accuratezza e completezza.

Raccomandato

Questa versione di Office è stata sottoposta a deprovisioning [FISSO]
2019
Come risolvere i problemi di accesso di OneDrive su Windows
2019
Il miglior software di recupero password di Windows 7 che salverà la giornata
2019