Correzione: 0xc00001 codice di errore in Windows 10, 8.1

Si consiglia di: Il programma per la correzione degli errori, ottimizzare e velocizzare Windows.

Recentemente abbiamo parlato di problemi che gli utenti di Windows 8 stanno riscontrando e abbiamo fornito alcuni modi per risolverli. Uno di questi esempi è la barra delle applicazioni che non risponde al problema in cui abbiamo menzionato che in alcuni casi, Windows 8 non consente agli utenti di riparare correttamente il computer restituendo un errore 0xc00001. Oggi daremo un'occhiata a come risolvere questo problema con Windows 8.

Di solito, il codice di errore 0xc00001 indica un file mancante nel supporto di installazione di Windows 10 / 8.1. Non è necessario preoccuparsi di questo problema, in quanto può essere facilmente aggirato. In alcuni casi, questo errore è accompagnato da BSOD (schermata blu della morte), ma, di nuovo, non è necessario preoccuparsi, in quanto può essere facilmente risolto. In alcuni casi, è necessario un disco di installazione di Windows 8 o un'unità flash USB per far funzionare questa soluzione.

Se il seguente errore di Windows 10 / 8.1 sta rendendo inutilizzabile il tuo computer:

Il tuo PC ha bisogno di essere riparato

Non è stato possibile caricare l'applicazione o il sistema operativo perché manca un file richiesto o contiene errori.

File: windowssystem32windload.efi

File: windowsSyse32windowsload.efi

Codice di errore: 0xc0000001

Quindi la seguente guida ti fornirà alcune informazioni sull'errore e sui passaggi necessari per risolvere questo problema.

Come risolvere il codice di errore di Windows 10 0xc00001

  1. Creare un'unità di ripristino
  2. Avvio avanzato
  3. Copia il file SAM dalla cartella di riparazione
  4. Esegui la scansione SFC
  5. Controlla il disco rigido
  6. Esegui il DISM

Soluzione 1: creare un'unità di ripristino

Se non hai l'unità di installazione di Windows 8, puoi facilmente crearne una nuova su un'unità USB da qualsiasi computer Windows 8. Per fare ciò, apri l'accesso alla ricerca e cerca " unità di ripristino ". Dai risultati, selezionare " Crea Recovery Drive ". Quando si apre la procedura guidata, assicurarsi che l'unità USB sia collegata e spuntare la casella di controllo " Copia l'unità di ripristino dal PC all'unità di ripristino " e seguire la procedura guidata. Ulteriori informazioni sulla creazione di un sistema di ripristino dell'unità USB sono disponibili in questo articolo della guida di Microsoft.

Soluzione 2 - Avvio avanzato

Ora che hai il disco di ripristino USB / il supporto di installazione di Windows 8, puoi passare al passaggio successivo. Collegare o inserire il file multimediale e riavviare il computer. Quando viene visualizzato il messaggio Post BIOS, premere i tasti Shirt e F8 per accedere alla modalità di ripristino. Da qui, selezionare " Vedi opzione di riparazione avanzata ". Da qui, seleziona " Risoluzione dei problemi " e poi vai a " Opzioni avanzate ". Da qui, puoi procedere in due modi:

Metodo 1

Seleziona " Riparazione automatica " e lascia che la procedura guidata di installazione si occupi dei tuoi problemi eseguendo la scansione dei file di sistema e sostituendoli. Questa opzione funzionerà per più errori, non solo per l'errore 0xc00001 di Windows 8, quindi è bene prenderne nota e tenerlo a mente quando si riparano i computer Windows 8.

Metodo 2

Seleziona " Prompt dei comandi " che avvierà il CMD fin troppo familiare. Nella console, digita i seguenti comandi (tieni a mente di premere il tasto " Invio " dopo ogni comando):

  • Bootrec / fixmbr

  • Bootrec / fixboot
  • Bootrec / rebuildbcd
  • Uscita

Ora riavvia il computer e verifica se il problema è stato risolto. Questo dovrebbe risolvere i tuoi problemi, ma in caso contrario, apri nuovamente il sistema in modalità di ripristino ed esegui un'altra riparazione automatica.

Soluzione 3 - Copiare il file SAM dalla cartella di riparazione

Se non riesci ancora ad accedere a Windows, prova a copiare il file SAM C: WINDOWSrepair in C: WINDOWSsystem32config. Ecco come farlo:

  1. Inserisci la tua unità di ripristino e avvia da essa
  2. Apri il prompt dei comandi (come mostrato sopra)
  3. Se viene richiesto se si desidera sovrascrivere il file originale, confermarlo (inserire "Y")

Soluzione 4: eseguire la scansione SFC

La scansione SFC è lo strumento integrato di Microsoft per la risoluzione di vari problemi in Windows. E può essere utile anche quando si ha a che fare con l'errore 0xc00001. Ecco come eseguire la scansione SFC:

  1. Apri il prompt dei comandi
  2. Inserire la seguente riga e premere Invio: sfc / scannow

  3. Aspetta che il processo finisca (è lungo)
  4. Riavvia il tuo computer

Soluzione 5 - Controllare il disco rigido

Se qualcosa non funziona sul tuo disco rigido, potresti incontrare il codice di errore 0xc00001. Quindi, controlleremo se il tuo disco fisso è a posto. Ed ecco come fare:

  1. Inserisci l'unità USB o DVD di installazione di Windows
  2. Fai clic su Ripristina il tuo computer, dopo aver selezionato la lingua corretta
  3. Selezionare l'unità su cui è installato Windows (in genere C :) e fare clic su Avanti
  4. Scegliere Prompt dei comandi quando viene visualizzata la finestra Opzioni di ripristino del sistema
  5. Immettere la seguente riga e premere Invio: chkdsk C: / f

  6. Aspetta che il processo finisca
  7. Riavvia il tuo computer

Soluzione 6 - Eseguire il DISM

Analogamente alla scansione SFC, DISM (Microsoft Windows Deployment Image Servicing and Management) è uno strumento integrato per gestire vari errori di sistema in Windows. Tuttavia, DISM è più potente della scansione SFC, il che significa che le tue possibilità di risoluzione di questo problema sono maggiori con DISM.

È possibile eseguire facilmente DISM anche se non è possibile avviare il sistema. Se non sei sicuro di come farlo, segui queste istruzioni:

  1. Inserisci la tua installazione USB o DVD e scrivi il seguente comando:
      • DISM.exe / Online / Cleanup-Image / RestoreHealth / Source: C: RepairSourceWindows / LimitAccess

  2. Assicurati di sostituire il percorso "C: RepairSourceWindows" del tuo DVD o USB.

Se hai ancora problemi con il tuo PC o vuoi semplicemente evitarli per il futuro, ti consigliamo di scaricare questo strumento (sicuro al 100% e testato da noi) per risolvere vari problemi del PC, come perdita di file, malware, e guasto hardware.

Questo è tutto per questo articolo, speriamo che almeno una di queste soluzioni ti abbia aiutato ad affrontare questo fastidioso problema. Se avete commenti, domande o suggerimenti, fatecelo sapere nei commenti qui sotto.

Raccomandato

Risolvi HDMI non funziona in Windows 8, 8.1, 10
2019
Slack non ha potuto caricare il tuo file? Usa queste 4 soluzioni per risolverlo
2019
In questo modo puoi correggere l'utilizzo elevato della CPU di Microsoft Edge Content
2019