Sistema rilevato un sovraccarico di un buffer basato su stack in questa applicazione [FIX]

Si consiglia di: Il programma per la correzione degli errori, ottimizzare e velocizzare Windows.

L'elenco dei problemi che possono emergere su Windows 10 è incredibilmente lungo. Tuttavia, anche se ce ne sono molti, la grande maggioranza è abbastanza rara e probabilmente non vedrai mai nessuno di loro.

Uno di questi errori, il " Sistema rilevato un sovraccarico di un buffer basato su stack in questa applicazione " è scarso ma può arrivare fino a impedire l'avvio del PC dopo un BSOD.

Ma non preoccuparti, puoi risolverlo con qualche sforzo. I passaggi che abbiamo fornito di seguito dovrebbero essere sufficienti.

Come posso risolvere il problema "Il sistema ha rilevato un sovraccarico di un buffer basato su stack ..." errore?

  1. Cerca malware
  2. Esegui SFC / DISM
  3. Esegui una sequenza di avvio pulita
  4. Riparare con le risorse di sistema
  5. Riparare con un'unità avviabile
  6. Reinstallare Windows 10

Soluzione 1: ricerca di malware

Come già sapete, la richiesta di errore completa è "Il sistema ha rilevato un sovraccarico di un buffer basato su stack in questa applicazione. Questo sovraccarico potrebbe consentire a un utente malintenzionato di ottenere il controllo di questa applicazione ".

Come puoi vedere, Windows suggerisce che una certa applicazione consente di interferire con il codice (smashing di stack) che consente l'inserimento di codice dannoso nell'applicazione.

Ecco perché suggeriamo di eseguire la scansione di malware. Naturalmente, se non riesci ad avviare, puoi provare con la modalità provvisoria e utilizzare la scansione di Windows Defender Offline per rimuovere tutte le minacce.

Ecco cosa devi fare:

  1. Riavviare il PC forzatamente 3 volte per richiamare il menu di recupero avanzato .
  2. Scegli Risoluzione dei problemi .
  3. Seleziona Opzioni avanzate e poi Impostazioni di avvio .
  4. Fai clic su Riavvia .
  5. Scegli la modalità provvisoria (o la modalità provvisoria con rete).
  6. Una volta avviato il PC, apri Windows Defender dall'area di notifica della barra delle applicazioni.
  7. Scegli Protezione da virus e minacce .
  8. Seleziona le opzioni di scansione .
  9. Attiva la scansione di Windows Defender Offline e fai clic su Scansione ora .

Inoltre, si consiglia di disinstallare tutte le applicazioni sospette dal Pannello di controllo mentre si è in modalità provvisoria.

Soluzione 2: eseguire SFC / DISM

Per questo passaggio, avrai bisogno della Modalità provvisoria con rete, poiché l'utility di manutenzione e gestione delle immagini di distribuzione richiede la connessione Internet.

Anche se il Controllo file di sistema non lo fa, avremo bisogno di eseguire entrambi gli strumenti per correggere il possibile danneggiamento del sistema. Funzionano meglio se combinati ed è per questo che li eseguiremo successivamente.

Attenersi alla seguente procedura per eseguire SFC e DISM:

    1. Entra in modalità provvisoria con rete .
    2. Apri il prompt dei comandi come amministratore.
    3. Nella riga di comando, copia e incolla le seguenti righe e premi Invio dopo ciascuna:
      • sfc / scannow

      • DISM / online / Cleanup-Image / ScanHealth
      • DISM / Online / Cleanup-Image / RestoreHealth
    4. Al termine, riavviare il PC.

Soluzione 3 - Eseguire una sequenza di avvio pulita

Un altro passaggio praticabile per risolvere i problemi richiamati da un'applicazione canaglia è un avvio pulito. È abbastanza ovvio che una delle applicazioni che iniziano con il sistema è corrotta e quindi provoca il "rilevamento di un sovraccarico di un buffer basato su stack ...".

Quindi, quello che dovremo fare è impedire che tutte le applicazioni di terzi inizino dal sistema. Se è possibile avviare il sistema senza problemi, ancora meglio. Ma se non puoi, allora è la modalità sicura.

Seguire queste istruzioni per disabilitare tutte le applicazioni e i servizi in background dall'avvio con il sistema:

  1. Nella barra di ricerca di Windows, cerca msconfig e apri la Configurazione di sistema .
  2. Nella scheda Servizi, seleziona la casella " Nascondi tutti i servizi Microsoft ".
  3. Fai clic su " Disabilita tutto ".
  4. Ora, seleziona la scheda Avvio e vai a Task Manager .
  5. Impedire a tutti i programmi di avviarsi con il sistema e confermare le modifiche.
  6. Riavvia il tuo PC.

Soluzione 4 - Riparare con le risorse di sistema

D'altra parte, se non sei nemmeno in grado di entrare in modalità provvisoria, puoi provare con le opzioni di ripristino del sistema. Naturalmente, la migliore soluzione disponibile è Ripristino configurazione di sistema, ma la domanda è se si imposta un punto di ripristino.

Una soluzione alternativa è provare e riparare l'avvio. Non possiamo dire con certezza se questi aiuteranno, ma puoi sempre provarli.

Ecco cosa devi fare:

  1. Accedi al menu Advanced Recovery e scegli Risoluzione dei problemi .
  2. Scegli le opzioni avanzate .
  3. Qui, è possibile selezionare Ripristino configurazione di sistema o Ripristino all'avvio .
  4. Prova uno poi l'altro e, si spera, sarai in grado di avviarsi.

- CORRELATO: 5 migliori software di riparazione all'avvio di Windows 10 per far rivivere il tuo PC nel 2019

Soluzione 5 - Riparare con un'unità avviabile

Se non sei in grado di avviarsi completamente, questo e il prossimo passo richiederanno un'unità media avviabile. Ovviamente, avrai bisogno di un PC alternativo per scaricare Media Creation Tool e creare un'unità avviabile.

Una volta fatto ciò, c'è un modo per riparare l'immagine di sistema corrente usando l'unità di avvio.

Attenersi alla seguente procedura per riparare Windows 10 corrotto con unità disco di avvio:

  1. Scollega tutto dal PC, oltre al mouse e alla tastiera.
  2. Inserire l'unità multimediale di avvio (USB o DVD) e avviare con esso.
  3. Una volta avviata l'unità, scegli " Ripara il computer ".
  4. Scegli Risoluzione dei problemi .
  5. Seleziona Opzioni avanzate .
  6. Scegli la riparazione di avvio .

Soluzione 6: reinstallare Windows 10

Infine, se nessuno dei passaggi precedenti ti ha aiutato a risolvere il problema, ti invitiamo a eseguire il backup dei dati e a reinstallare Windows 10.

Probabilmente stiamo esaminando un problema su larga scala e, sebbene la reinstallazione possa essere un trascinamento, è una soluzione definitiva.

Non è tanto dispendioso in termini di tempo quanto in alcune iterazioni precedenti, la maggior parte dei driver viene installata automaticamente e tutto ciò che devi fare è reinstallare le applicazioni.

Puoi trovare ulteriori informazioni sulla reinstallazione di Windows 10 seguendo i passaggi forniti in questo articolo.

Inoltre, non dimenticare di dirci se trovi questi passaggi utili o meno. Inoltre, si prega di condividere soluzioni alternative. La sezione dei commenti è appena sotto.

Raccomandato

Cosa fare se il tuo iPhone si disconnette dal tuo PC Windows 10
2019
Cosa fare se la barra dell'indirizzo del browser non esegue la ricerca
2019
Common bug RUGBY 18 e come risolverli
2019