Correzione: il menu Start non funzionava con Windows 10

Si consiglia di: Il programma per la correzione degli errori, ottimizzare e velocizzare Windows.

Start Menu è una delle "aggiunte" più importanti in Windows 10 e il motivo per cui molte persone lo adorano. Ma dopo alcuni giorni di utilizzo del nuovo sistema operativo, alcune persone hanno riferito che il loro menu Start non funziona. E l'unica cosa che sappiamo, per ora, è che questo problema deve essere risolto il prima possibile.

In realtà, ci sono due possibili scenari. Primo: stai affrontando un piccolo problema nel menu Start, che è probabilmente causato da alcuni software di terze parti e che potrebbe essere risolto facilmente. Secondo: il tuo sistema è influenzato da bug del menu Start ampiamente diffusi, che sono sfuggiti alla vista degli sviluppatori di Windows 10 e non hanno ancora una soluzione adeguata. Quindi, parliamo di entrambi gli scenari e vediamo se c'è qualcosa che puoi fare, o sei costretto a sederti e aspettare che Microsoft fornisca la patch attraverso l'aggiornamento di Windows.

Come risolvere i problemi del menu Start in Windows 10

Sommario:

  • Menu di avvio non funziona a causa di problemi di sistema minori
    1. Risolvi il problema del menu Start con PowerShell
    2. Risolvi il problema del menu Start nell'Editor del Registro di sistema
  • Errore critico con il menu Start in Windows 10
    1. Entra nella modalità provvisoria
    2. Disabilita il tuo antivirus
    3. Riavviare il processo dell'autorità di sicurezza locale
    4. Disabilita Internet Explorer
    5. Assicurati che Windows sia aggiornato
    6. Passare a un altro account amministratore ed eliminare la directory TileDataLayer
    7. Crea due nuovi account amministratore e trasferisci la cartella Database sul tuo account originale

Caso 1: il menu Start non funziona a causa di problemi di sistema minori

OK, quindi prima di iniziare il panico su come il menu Start è rotto e l'unica cosa che puoi fare è guardare, dovresti andare e determinare la causa del problema. C'è una possibilità che il tuo sistema non sia influenzato dal bug critico, e qualcos'altro impedisce il tuo Start Menu dal lavoro. Esistono due soluzioni note (se il bug critico non è un problema), un tweak del registro e un semplice comando di PowerShell. Quindi, per prima cosa dovresti eseguire queste correzioni e, se non funzionano, puoi iniziare a farsi prendere dal panico.

Soluzione 1: risolvere il problema del menu di avvio con PowerShell

Questa è stata la soluzione più comune per i problemi del menu di avvio nell'anteprima tecnica e spero che possa comunque essere utile. Quindi, ecco cosa devi fare:

  1. Fare clic con il tasto destro sul pulsante Start Menu e aprire Command Prompt (Admin)
  2. Immettere PowerShell nella riga di comando
  3. Incolla la seguente riga nell'Amministratore: Finestra PowerShell:
    • Get-AppXPackage -AllUsers | Foreach {Add-AppxPackage -DisableDevelopmentMode -Register "$ ($ _. InstallLocation) \ AppXManifest.xml"}
  4. Attendere che PowerShell esegua il comando (ignorare alcuni codici di errore rossi)

Controlla se il tuo menu Start funziona ora, se non prova la seguente soluzione.

Soluzione 2 - Risolvere il problema del menu di avvio nell'editor del Registro di sistema

Se la correzione di PowerShell non ha funzionato, prova a modificare questo semplice editor del Registro di sistema. Ecco cosa devi fare:

  1. Vai a Cerca, digita regedit e apri l'editor del registro
  2. Vai al seguente percorso:
    • HKEY_LOCAL_MACHINE \ SOFTWARE \ Microsoft \ Windows \ CurrentVersion \ ImmersiveShell \ Launcher
  3. Fare clic su Modifica, Nuovo, Valore DWORD (32 bit) e denominarlo UseExperience
  4. Fare doppio clic sull'elemento appena creato e impostare il valore su 0
  5. Fare clic su OK, chiudere l'Editor del Registro di sistema e quindi riavviare il computer

Spero che il tuo menu Start ora funzioni in caso contrario, mi dispiace, ma tu sei la "vittima" del bug critico in Windows 10 e dovrai aspettare fino a quando Microsoft non troverà la soluzione.

Caso 2: errore critico con il menu Start in Windows 10

Ora che abbiamo analizzato il primo caso, proviamo a vedere come possiamo risolvere gli errori critici che causano il blocco del menu Start.

Soluzione 1: accedere alla modalità provvisoria

Secondo alcuni utenti che entrano in modalità provvisoria può risolvere questo problema, in qualche modo. Quindi, non ti farà male se ci provi. Ecco come accedere alla Modalità provvisoria in Windows 10:

  1. Con Windows 10 in esecuzione, premere il tasto Windows + L per disconnettersi.
  2. Fai clic sul pulsante di accensione nell'angolo in basso a destra, tieni premuto Shift sulla tastiera e fai clic su Riavvia .
  3. Il tuo computer dovrebbe ora riavviare le opzioni di avvio. Vai a Risoluzione dei problemi> Opzioni avanzate> Impostazioni di avvio . Fai clic sul pulsante Riavvia .
  4. Una volta riavviato il computer, premere F5 per accedere alla modalità provvisoria con rete .
  5. Solo entrando in modalità provvisoria il problema dovrebbe essere risolto. Tutto quello che devi fare ora è riavviare il tuo computer.

Soluzione 2 - Disabilita il tuo antivirus

Probabilmente già saprai che i programmi antivirus di terze parti possono interferire con alcune funzionalità di Windows 10. Quindi, per assicurarti che non renda inutilizzabile il menu Start, disabilita l'antivirus per un paio di minuti. Se il menu Start funziona con l'antivirus disattivato, è consigliabile modificare la soluzione di sicurezza principale o passare a Windows Defender.

Soluzione 3 - Riavviare il processo dell'autorità di sicurezza locale

Un'altra soluzione che può essere utile è il riavvio del processo di sicurezza locale. Ecco come farlo:

  1. Aprire Task Manager premendo Ctrl + Maiusc + Esc .
  2. All'apertura di Task Manager, accedere alla scheda Processi e individuare il Processo di sicurezza locale . Fare clic con il tasto destro del mouse e selezionare Termina operazione .

  3. Chiudere Task Manager e riavviare il computer. Dopo il riavvio del computer, controlla se il problema è stato risolto.

Soluzione 4: disabilitare Internet Explorer

Probabilmente non usi Internet Explorer. Il che è perfetto, perché il browser legacy di Windows 10 può causare problemi al menu Start. Quindi, la soluzione migliore, in tal caso, è semplicemente disabilitare Internet Explorer.

Ecco come:

  1. Vai a Cerca, digita appwiz.cpl e premi Invio.
  2. La finestra Programmi e funzionalità verrà ora aperta. Fai clic su Attiva o disattiva le funzionalità di Windows .
  3. Individua Internet Explorer 11 nell'elenco e deselezionalo (se ricevi un messaggio di avviso fai semplicemente clic su ).

  4. Riavvia il tuo computer.

Soluzione 5 - Assicurarsi che Windows sia aggiornato

Poiché Windows 10 riceve continuamente aggiornamenti, Microsoft fornisce varie patch per vari problemi tramite Windows Update. Quindi, assicurati che il tuo sistema sia aggiornato. Per verificare la presenza di aggiornamenti, vai su Impostazioni> Aggiornamenti e sicurezza e controlla gli aggiornamenti.

Soluzione 6: passare a un altro account amministratore ed eliminare la directory TileDataLayer

Alcuni utenti hanno anche segnalato che il passaggio a un altro account amministratore e l'eliminazione della directory TileDataLayer risolve anche il problema. Ecco come farlo:

  1. Premi Ctrl + Maiusc + Esc per aprire Task Manager .
  2. All'apertura di Task Manager, fare clic su File> Esegui nuova attività .
  3. Digitare cmd, selezionare Crea questa attività con privilegi amministrativi e fare clic su OK .
  4. Quando viene avviato il prompt dei comandi, immettere quanto segue e premere Invio per eseguirlo:
    • utente di rete / aggiungi admin1 password1

  5. Questo creerà un nuovo account utente denominato admin1 con password password1. È possibile utilizzare qualsiasi altro valore per nome utente o password.
  6. Ora devi convertire l'utente appena aggiunto, admin1 nel nostro esempio, in amministratore inserendo quanto segue:
    • amministratori di netgroup locali admin1 / add

  7. Chiudi Prompt dei comandi, esci dall'account corrente e vai all'account admin1 appena creato. Usa password1 per accedere.
  8. Premere il tasto Windows + R e inserire % localappdata% . Fare clic su OK o premere Invio .
  9. Individua la cartella TileDataLayer ed eliminala .

  10. Esci dall'account admin1 e torna al tuo account normale.

Questo è tutto, se avete commenti, domande o suggerimenti, fatecelo sapere nei commenti qui sotto.

Nota del redattore: questo post è stato originariamente pubblicato nell'agosto 2015 e da allora è stato completamente rinnovato e aggiornato per freschezza, accuratezza e completezza.

Raccomandato

Come abilitare / disabilitare i sottomenu nel menu Start
2019
Come risolvere l'elevato utilizzo della CPU di Windows Search Indexer
2019
Abbiamo usato questi metodi per correggere l'errore 0x80090010 di Xbox e hanno funzionato
2019