Correzione completa: il pulsante del menu Start non funziona in Windows 10, 8.1, 7

Si consiglia di: Il programma per la correzione degli errori, ottimizzare e velocizzare Windows.

Quando Windows 8 è stato rilasciato, molte persone sono rimaste deluse dalla mancanza del menu Start, una parte integrante di Windows. Windows 10 ha risolto il problema, perché riportava il menu Start. Gli utenti di tutto il mondo erano entusiasti di vedere il menu Start di nuovo, ma purtroppo alcuni utenti segnalano che il pulsante Start non funziona su Windows 10, quindi oggi esamineremo questo problema.

Come risolvere i problemi con il pulsante Start Menu in Windows 10

Start Menu è parte integrante di Windows, ma molti utenti hanno segnalato vari problemi. A proposito di problemi, ecco alcuni problemi comuni segnalati dagli utenti:

  • Menu Start di Windows 10 e Cortana non funzionano - Menu Start e Cortana sono strettamente correlati, e se una di queste funzionalità non funziona, prova a installare gli ultimi aggiornamenti e controlla se questo aiuta.
  • Pulsante Start di Windows non funziona Windows 10, non funziona Windows 10 : molti utenti hanno segnalato che il pulsante Start ha smesso di funzionare sul PC Windows 10. Per risolvere questo problema, potrebbe essere necessario utilizzare Powershell e registrare nuovamente tutte le applicazioni preinstallate.
  • Pulsante Start Menu bloccato, non si apre Windows 10 - Questo è un altro problema comune con il menu Start, ed è generalmente causato da un problema tecnico temporaneo. Basta uscire dal tuo account e accedere di nuovo per risolvere il problema.
  • Menu Start in arresto di Windows 10, manca Windows 10 - Secondo gli utenti, a volte il menu Start potrebbe andare in crash o addirittura mancare sul tuo PC. Per risolvere il problema, potresti dover creare un nuovo account utente e passare ad esso.

Soluzione 1: verificare gli aggiornamenti di Windows

Microsoft è a conoscenza di questo problema e, se è disponibile una correzione, verrà rilasciata tramite Windows Update, pertanto assicurati di mantenere aggiornato il tuo Windows 10 e, se sono disponibili aggiornamenti, scaricali. In genere, Windows 10 scarica automaticamente gli aggiornamenti mancanti, ma a volte possono verificarsi problemi che possono impedire il download degli aggiornamenti. Tuttavia, puoi sempre verificare manualmente gli aggiornamenti effettuando le seguenti operazioni:

  1. Premere il tasto Windows + I per aprire l' app Impostazioni .
  2. Ora vai alla sezione Aggiornamento e sicurezza .

  3. Nel riquadro destro, fare clic sul pulsante Controlla aggiornamenti .

Se sono disponibili aggiornamenti, verranno scaricati automaticamente in background. Una volta che il tuo sistema è aggiornato, il problema dovrebbe essere completamente risolto e il tuo menu Start dovrebbe riprendere a funzionare.

Soluzione 2: utilizzare PowerShell per risolvere questo problema

Se non vuoi aspettare la patch ufficiale puoi provare questa soluzione alternativa. Questa non è una soluzione permanente, ma svolge il lavoro e risolve il problema temporaneamente, quindi se il problema si ripresenta, potrebbe essere necessario ripetere questa procedura.

Per correggere il pulsante Start con PowerShell procedi come segue:

  1. Fare clic con il tasto destro del mouse sul menu Start e selezionare Windows PowerShell. Assicurati di eseguirlo come amministratore per il massimo controllo sul tuo PC. Se non lo esegui come amministratore, questa procedura potrebbe non funzionare, quindi tienilo a mente. Puoi anche premere il tasto Windows + S, digitare powershell ed eseguire Windows PowerShell come amministratore.
  2. Incollalo in PowerShell:
    • Get-AppXPackage -AllUsers | Foreach {Add-AppxPackage -DisableDevelopmentMode -Register "$ ($ _. InstallLocation) \ AppXManifest.xml"}

  3. Premi Invio per eseguirlo.

Sarebbe tutto, il tuo pulsante Start dovrebbe funzionare ora. Come abbiamo detto, questa soluzione funziona, ma non è permanente, quindi per la soluzione permanente assicurati di controllare regolarmente gli ultimi aggiornamenti di Windows 10.

Se hai ancora problemi con il tuo PC o vuoi semplicemente evitarli per il futuro, ti consigliamo di scaricare questo strumento (sicuro al 100% e testato da noi) per risolvere vari problemi del PC, come perdita di file, malware e guasto hardware.

Soluzione 3 - Esci dal tuo account

In alcuni casi, il pulsante Start Menu non funzionerà se c'è un problema con il tuo account utente. Il modo più semplice per risolvere questo problema in base agli utenti è uscire dal tuo account e accedere di nuovo. Poiché il menu Start e il pulsante Start non funzionano, dovrai uscire effettuando le seguenti operazioni:

  1. Premi Ctrl + Maiusc + Esc .
  2. Ora fai clic sul pulsante Esci .
  3. Attendi qualche istante e accedi al tuo account.

Dopo aver effettuato di nuovo l'accesso, controlla se il problema è ancora presente.

Soluzione 4 - Riavviare Windows Explorer

Molti utenti hanno segnalato che è possibile risolvere il problema con il pulsante Start Menu semplicemente riavviando Windows Explorer. Start Menu fa parte di Windows Explorer e, riavviando Windows Explorer, forzerai il riavvio del menu Start.

Per farlo, devi solo seguire questi semplici passaggi:

  1. Premi Ctrl + Maiusc + Esc per aprire Task Manager .
  2. Trova Esplora risorse nell'elenco. Fai clic destro e scegli Riavvia dal menu.

Dopo il riavvio di Esplora risorse, il problema dovrebbe essere risolto e il menu Start riprenderà a funzionare. Tieni presente che questa è una soluzione temporanea, quindi dovrai ripeterla una volta che il problema riappare.

Soluzione 5: utilizzare il prompt dei comandi

A volte i problemi con il pulsante Start Menu possono essere causati da alcuni file Cortana. Secondo gli utenti, è possibile risolvere questo problema semplicemente eliminando questi file dal prompt dei comandi. Questi sono solo alcuni file temporanei, e il tuo PC li ricreerà, quindi non c'è motivo di preoccuparsi.

Per ricreare questi file, devi solo eseguire le seguenti operazioni:

  1. Premere il tasto Windows + X e selezionare Prompt dei comandi (Admin) dal menu. Se questo metodo non funziona, puoi utilizzare qualsiasi altro metodo, ma assicurati di avviare il prompt dei comandi come amministratore .

  2. All'avvio del prompt dei comandi, eseguire i seguenti comandi uno a uno:
  • CD / d "% LOCALAPPDATA% \ Packages \ Microsoft.Windows.Cortana_cw5n1h2txyewy"
  • Taskkill / F / IM SearchUI.exe
  • Impostazioni RD / S / Q

Dopo l'esecuzione dei comandi, i file danneggiati verranno ricostruiti e sarà possibile utilizzare nuovamente il menu Start senza problemi.

Soluzione 6 - Modifica il registro

In alcuni casi, possono verificarsi problemi con il pulsante Start Menu a causa di Dropbox. Dropbox a volte può interferire con i processi di Windows e questo può portare a questo ea molti altri problemi.

Tuttavia, dovresti essere in grado di risolvere questo problema apportando alcune modifiche nel registro. Per fare ciò, basta seguire questi passaggi:

  1. Premere il tasto Windows + R e inserire regedit . Premi Invio o fai clic su OK .

  2. Nel riquadro di sinistra, accedere a HKEY_LOCAL_MACHINE \ SYSTEM \ CurrentControlSet \ Services \ WpnUserService . Nel riquadro destro, fare doppio clic su Start DWORD.

  3. Impostare Dati valore su 4 e fare clic su OK .

Dopo aver apportato queste modifiche, riavviare il PC e verificare se il problema è stato risolto.

Soluzione 7: creare nuovi valori nel registro

Se riscontri problemi con il pulsante Start Menu, il problema potrebbe essere correlato al tuo registro. Secondo gli utenti, sono riusciti a risolvere questo problema semplicemente creando un nuovo valore nel loro registro. Per fare ciò, basta seguire questi passaggi:

  1. Avvia l'editor del registro.
  2. Nel riquadro di sinistra, accedere a HKEY_CURRENT_USER \ Software \ Microsoft \ Windows \ CurrentVersion \ Explorer \ Advanced . Nel riquadro destro, fare clic con il pulsante destro del mouse sullo spazio vuoto e scegliere Nuovo> Valore DWORD (32 bit) .

  3. Immettere EnableXamlStartMenu come nome del nuovo DWORD.

Dopo aver fatto ciò, chiudere l' editor del Registro di sistema e riavviare Windows Explorer dal Task Manager . Una volta riavviato Explorer, il menu Start dovrebbe funzionare di nuovo.

Soluzione 8 - Entrare in modalità provvisoria

Secondo gli utenti, potresti essere in grado di risolvere questo problema semplicemente entrando in modalità provvisoria. Questo è abbastanza semplice da fare, e puoi farlo seguendo questi passaggi:

  1. Apri l' app Impostazioni e vai alla sezione Aggiornamento e sicurezza .
  2. Dal menu a sinistra, scegli Ripristino . Nel riquadro destro, fare clic su Riavvia ora pulsante nella sezione Avvio avanzato .

  3. Apparirà la lista delle opzioni. Scegli Risoluzione dei problemi> Opzioni avanzate> Impostazioni di avvio . Fai clic sul pulsante Riavvia .
  4. Una volta riavviato il PC, ti verrà presentato un elenco di opzioni. Seleziona qualsiasi versione di Modalità provvisoria premendo il tasto appropriato.

Una volta entrati in modalità provvisoria, controlla se tutto funziona correttamente. In tal caso, riavviare il PC, riavviare il proprio account e verificare se il problema è stato risolto. Questa non è la soluzione più affidabile, ma molti utenti hanno riferito che funziona, quindi assicurati di provarlo.

Soluzione 9: creare un nuovo account utente

A volte questo problema può verificarsi se il tuo account utente è danneggiato. Per risolvere il problema, devi solo creare un nuovo account utente e passare ad esso. Puoi farlo seguendo questi passaggi:

  1. Apri l' app Impostazioni e vai alla sezione Account .

  2. Vai a Famiglia e altre persone nel riquadro di sinistra. Nel riquadro destro, fai clic su Aggiungi qualcun altro a questo PC .

  3. Scegli Non ho le informazioni di accesso di questa persona> Aggiungi un utente senza un account Microsoft .
  4. Immettere il nome utente desiderato e fare clic su Avanti .

Dopo aver creato un nuovo account utente, passa ad esso e controlla se questo risolve il tuo problema. Se il problema non appare sul nuovo account, dovrai spostare i tuoi file personali sul nuovo account e verificare se questo risolve il tuo problema.

Se hai commenti, suggerimenti o forse altre soluzioni per questo problema, scrivilo nella sezione dei commenti. Inoltre, se hai altri problemi relativi a Windows 10, puoi consultare la soluzione nella sezione Correzione di Windows 10.

Raccomandato

Come risolvere i problemi comuni di Devil May Cry 5 su PC
2019
I video di YouTube si fermano all'inizio su Windows 10 [Fix]
2019
Errore Xbox One 0x80070102 [Fix]
2019