Windows 10 non si avvia? Ecco come aggiustarlo

Hai appena aggiornato o installato il sistema operativo Windows 10 e quando provi ad avviare il tuo computer, scopri che Windows 10 non si avvia ?

Se questa è la tua situazione, prova le seguenti soluzioni per vedere se risolvono il problema di avvio di Windows 10.

Windows 10 non si avvia? Risolvilo con queste soluzioni

  1. Conferma che il tuo computer completa la procedura POST
  2. Disconnetti tutti i dispositivi esterni
  3. Controlla il messaggio di errore specifico che ottieni
  4. Avvio in modalità provvisoria
  5. Ripristina il tuo PC
  6. Eseguire un ripristino del sistema
  7. Eseguire la riparazione automatica
  8. Collega diverse uscite video al tuo computer
  9. Avvio in modalità provvisoria con rete
  10. Eseguire un avvio pulito

Soluzione 1 - Verificare che il computer completi la procedura POST

In molti casi in cui Windows 10 non si avvia, il computer potrebbe non passare il controllo del sistema operativo. Se si avvia il computer e la barra POST si riempie completamente, quindi scompare, quindi ha completato con successo il POST.

Soluzione 2: scollegare tutti i dispositivi esterni

A volte un hardware può interferire con il normale processo di avvio di Windows. In questo caso, scollegare tutti i dispositivi collegati al computer come stampante, scanner, fotocamera digitale, videoregistratore, dispositivo USB, CD / DVD, lettore mp3, lettore di schede multimediali e qualsiasi altro dispositivo esterno collegato.

Mantieni solo mouse, monitor e tastiera (se si utilizza un PC). Una volta fatto questo, scollegare il computer dalla presa di corrente sul muro, rimuovere la batteria del laptop, tenere premuto il pulsante di accensione per 10-15 secondi, quindi ricollegare la presa di corrente e riavviare.

Soluzione 3 - Controllare il messaggio di errore specifico che si ottiene

Puoi controllare online il messaggio di errore specifico che ottieni quando Windows 10 non si avvia. Tali messaggi includono un errore di schermata blu o schermo nero e come risolverli.

Soluzione 4 - Avvio in modalità provvisoria

Modalità provvisoria avvia il tuo computer con file e driver limitati, ma Windows continuerà a funzionare. Per sapere se sei in modalità provvisoria, vedrai le parole agli angoli dello schermo.

Se il problema relativo al riavvio di Windows 10 non permane, controlla se si verifica quando il computer è in modalità provvisoria.

Attenersi alla seguente procedura per avviare il computer in modalità provvisoria:

  1. Clicca sul pulsante Start .
  2. Seleziona Impostazioni - la finestra Impostazioni si aprirà.
  3. Fai clic su Aggiorna e sicurezza .

  4. Seleziona Ripristino.

  5. Vai all'avvio avanzato.

  6. Fai clic su Riavvia ora.
  7. Selezionare Risoluzione dei problemi dalla schermata Scegli un'opzione, quindi fare clic su Opzioni avanzate.
  8. Vai su Impostazioni di avvio e fai clic su Riavvia.
  9. Una volta riavviato il computer, verrà visualizzato un elenco di opzioni.
  10. Scegli 4 o F4 per avviare il computer in modalità provvisoria.

Un modo più rapido per entrare in modalità provvisoria è riavviare il computer, quindi effettuare le seguenti operazioni:

  1. Dalla schermata Scegliere un'opzione, selezionare Risoluzione dei problemi> Opzioni avanzate> Impostazioni di avvio> Riavvia.
  2. Una volta riavviato il computer, verrà visualizzato un elenco di opzioni.
  3. Scegli 4 o F4 per avviare il computer in modalità provvisoria.

Se il problema di avvio di Windows 10 non è presente mentre ci si trova in modalità provvisoria, le impostazioni predefinite e i driver di base non contribuiscono al problema.

Come uscire dalla modalità provvisoria:

  1. Tasto destro del mouse sul pulsante Start .
  2. Seleziona Esegui.

  3. Digita msconfig.

  4. Vai alla scheda Boot .

  5. Deseleziona o deseleziona la casella di opzione Avvio sicuro .
  6. Riavvia il tuo computer.

Questo aiuto? In caso contrario, prova la soluzione successiva.

Soluzione 5 - Ripristinare il PC

L'esecuzione di un ripristino consente di scegliere quali file si desidera conservare o rimuovere e quindi reinstallare Windows.

Ecco come fare:

  1. Fare clic su Start.
  2. Clicca su Impostazioni.
  3. Fai clic su Aggiorna e sicurezza.

  4. Fai clic su Ripristino.

  5. Vai a Ripristina questo PC e fai clic su Inizia.

  6. Seleziona l' opzione Mantieni i miei file .

Nota: tutti i tuoi file personali saranno cancellati e le impostazioni resettate. Tutte le app installate verranno rimosse e verranno reinstallate solo le app preinstallate fornite con il PC.

Questo risolve il problema con Windows 10? In caso contrario, prova la soluzione successiva.

Soluzione 6 - Eseguire un ripristino del sistema

Se Windows 10 non si avvia dopo un aggiornamento, utilizzare Ripristino configurazione di sistema in modalità provvisoria per creare punti di ripristino quando si installano nuove app, driver o aggiornamenti di Windows o quando si creano manualmente punti di ripristino.

Prova e ripristina il sistema usando i passaggi seguenti e verifica se aiuta:

  1. Fare clic su Start.
  2. Vai alla casella del campo di ricerca e digita Ripristino configurazione di sistema.
  3. Fai clic su Crea un punto di ripristino nell'elenco dei risultati di ricerca.
  4. Inserisci la password dell'account amministratore o concedi le autorizzazioni se richiesto.
  5. Nella finestra di dialogo Proprietà del sistema, fare clic su Ripristino configurazione di sistema.

  6. Fare clic su Avanti.
  7. Fare clic su un punto di ripristino creato prima che si sia verificato il problema.
  8. Fare clic su Avanti.
  9. Fai clic su Fine.

Il ripristino non influisce sui file personali. Rimuove tuttavia app, driver e aggiornamenti installati dopo la creazione del punto di ripristino.

Per tornare a un punto di ripristino, effettuare le seguenti operazioni:

  1. Fare clic con il tasto destro del mouse su
  2. Seleziona Pannello di controllo.
  3. Nella casella di ricerca del pannello di controllo, digitare Ripristino.
  4. Seleziona Ripristino.

  5. Fai clic su Apri Ripristino configurazione di sistema.

  6. Fare clic su Avanti.

  7. Scegli il punto di ripristino relativo al programma / app, driver o aggiornamento problematico.
  8. Fare clic su Avanti.
  9. Fai clic su Fine.

Soluzione 7 - Eseguire la riparazione automatica

Per fare ciò, è necessario scaricare ISO di Windows 10, quindi creare uno strumento di creazione multimediale, che è possibile eseguire da un altro computer.

Una volta ottenuto il supporto di installazione, procedi nel seguente modo:

  1. Inserire il disco di installazione di Windows o l'unità USB, quindi riavviare il computer. Verrà visualizzato un messaggio che richiede di premere qualsiasi tasto per avviare da DVD.
  2. Premere un tasto qualsiasi per avviare da DVD.
  3. Quando viene visualizzata la pagina Installa Windows, fare clic su Ripristina il computer per avviare Windows Recovery Environment (WinRE).
  4. In WinRE, vai a Scegli una schermata delle opzioni .
  5. Fai clic su Risoluzione dei problemi.
  6. Fai clic su Opzioni avanzate.
  7. Fai clic su Ripristino automatico.

Nota: se non viene visualizzato il tasto Premere un tasto per avviare da un messaggio DVD, è necessario modificare l'ordine di avvio nelle impostazioni del BIOS per l'avvio da disco o USB.

Fare attenzione quando si modificano le impostazioni del BIOS poiché l'interfaccia del BIOS è progettata per utenti di computer avanzati poiché è possibile modificare un'impostazione che potrebbe impedire il corretto avvio del computer.

È necessario aggiornare il BIOS solo quando necessario, come quando si risolve un problema di compatibilità. Può essere complicato e rendere il computer inutilizzabile in caso di errori.

Seguire i passaggi sottostanti esattamente come sono per cambiare l'ordine di avvio, quindi eseguire una riparazione:

  1. Nel processo di riavvio, verificare eventuali istruzioni su come interrompere l'avvio normale.
  2. Accedere all'utilità di configurazione del BIOS . La maggior parte dei computer utilizza i tasti F2, F10, ESC o DELETE per iniziare questa configurazione.
  3. Trova una scheda nell'utilità di configurazione del BIOS con etichetta Ordine di avvio, Opzioni di avvio o Avvio.
  4. Utilizzare i tasti freccia per andare su Ordine di avvio.
  5. Premi Invio.
  6. Individua il dispositivo rimovibile (CD, DVD o unità flash USB) nell'elenco di avvio.
  7. Utilizzare i tasti freccia per spostare l'unità verso l'alto per apparire come la prima nella lista di avvio.
  8. Premi Invio.
  9. La sequenza dell'ordine di avvio è stata modificata per l'avvio da DVD, CD o unità flash USB.
  10. Premere F10 per salvare le modifiche e uscire dalla BIOS Setup Utility.
  11. Fare clic su nella finestra di conferma.
  12. Il tuo computer si riavvierà normalmente.
  13. Lascia che la scansione proceda per alcuni minuti per rimuovere eventuali malware che infettano il tuo computer.
  14. Seleziona la lingua preferita, la valuta, l'ora, la tastiera o altro metodo di immissione.
  15. Fare clic su Avanti.
  16. Fai clic su Ripristina il tuo computer.
  17. Scegli il sistema operativo che vuoi riparare (in questo caso Windows 10).
  18. Fare clic su Avanti.
  19. Nella schermata Scegliere un'opzione, selezionare Risoluzione dei problemi.
  20. Seleziona Opzioni avanzate.
  21. Fare clic su Ripristino configurazione o Ripristino all'avvio.

Una volta completata la riparazione, verificare se Windows 10 non verrà avviato il problema, altrimenti provare la soluzione successiva.

Soluzione 8 - Collegare diverse uscite video al computer

Puoi provare diverse combinazioni di output video come quelle qui sotto e vedere se il problema relativo al boot di Windows 10 non permane:

  • Collegati a un adattatore diverso dalla grafica integrata a una scheda discreta o viceversa
  • Collegare a un'uscita diversa da HDMI a DVI, da DisplayPort a VGA o qualsiasi altra combinazione

Soluzione 9 - Avvio in modalità provvisoria con rete

Modalità provvisoria con rete avvia Windows in modalità provvisoria, inclusi i driver di rete ei servizi necessari per accedere a Internet o ad altri computer sulla stessa rete.

Segui questi passaggi per avviare in modalità provvisoria con rete:

  1. Riavvia il tuo computer.
  2. Quando viene visualizzata la schermata di accesso, tenere premuto il tasto MAIUSC mentre si seleziona Accensione, quindi Riavvia.
  3. Dopo il riavvio del computer per selezionare una schermata delle opzioni, selezionare Risoluzione dei problemi.
  4. Fai clic su Opzioni avanzate.
  5. Fai clic su Impostazioni di avvio.
  6. Fai clic su Riavvia.
  7. Una volta riavviato, verrà visualizzato un elenco di opzioni. selezionare 5 o F5 per la modalità provvisoria con rete.

Una volta che sei in modalità provvisoria, puoi eseguire quanto segue per provare e risolvere il problema relativo al mancato avvio di Windows 10:

  1. Esegui una scansione SFC (System File Checker)
  2. Esegui lo strumento DISM

Come eseguire una scansione SFC

Una scansione di Controllo file di sistema controlla tutti i file di sistema protetti e quindi sostituisce le versioni errate con le versioni originali Microsoft corrette.

Ecco come fare:

  1. Fare clic su Start.
  2. Vai alla casella del campo di ricerca e digita CMD.
  3. Seleziona Prompt dei comandi.

  4. Fare clic con il tasto destro e selezionare Esegui come amministratore.

  5. Digita sfc / scannow

  6. Premi Invio.
  7. Riavvia il tuo computer.

Come eseguire lo strumento DISM

Se continui a riscontrare problemi con Windows 10, esegui lo strumento DISM o lo strumento di manutenzione e gestione delle immagini di distribuzione.

Lo strumento DISM aiuta a correggere gli errori di corruzione di Windows quando gli aggiornamenti di Windows ei service pack non riescono ad installarsi a causa di errori di corruzione, come se si avesse un file di sistema danneggiato.

Ecco come eseguire il comando DISM sul PC per verificare se aiuta:

  1. Fare clic su Start.
  2. Nella casella del campo di ricerca, digita CMD.
  3. Fai clic su Prompt dei comandi nell'elenco dei risultati di ricerca.

  4. Digitare Dism / Online / Cleanup-Image / RestoreHealth

Una volta completata la riparazione, riavviare il computer e verificare se Windows 10 non si avvia il problema persiste.

Se la Modalità provvisoria è stabile, il problema è molto probabilmente con i driver, ma il computer potrebbe anche aver bisogno di disinfezione o riparazione dei file di sistema poiché molti problemi di aggiornamento in Windows 10 sono problemi di corruzione trasmessi da sistemi operativi precedenti.

In questo caso, mentre sei ancora in modalità provvisoria, procedi nel seguente modo:

  1. Fare clic su Start.
  2. Vai alla casella di ricerca e digita Aggiorna per controllare e velocizzare gli aggiornamenti critici che richiedono tempo per l'installazione.
  3. Tasto destro del mouse sul pulsante Start .
  4. Seleziona Gestione periferiche.
  5. Importare eventuali errori o driver con errori dal computer o dal sito Web del produttore.

Sempre in modalità provvisoria, scarica, installa e rifiuta la versione di prova di Malwarebytes e pulitori adware, quindi aggiorna ed esegui scansioni complete. Assicurati di disinstallare i programmi antivirus bloatware e abilitare Windows Defender integrato per testare le prestazioni del tuo PC.

Una volta che i precedenti sono ordinati, fai quanto segue:

  1. Fare clic destro sulla barra delle attività.

  2. Seleziona Task Manager.
  3. Nella scheda Avvio, disabilitare tutto finché l'installazione non si è stabilizzata.

  4. Ripristina solo ciò di cui hai bisogno, incluso Windows

Controlla se Windows 10 non avvia il problema è ancora lì, o se ne è andato. Se persiste, prova la soluzione successiva.

Soluzione 10: eseguire un avvio parziale

Se riesci ad avviare in modalità provvisoria, esegui un avvio pulito per eliminare eventuali conflitti software che potrebbero causare il problema.

L'esecuzione di un avvio pulito per il computer riduce i conflitti relativi al software che possono far emergere le cause principali dell'avaria di avvio di Windows 10. Questi conflitti possono essere causati da applicazioni e servizi che si avviano e vengono eseguiti in background ogni volta che si avvia Windows normalmente.

Come eseguire un avvio pulito

Per eseguire correttamente un avvio pulito su Windows 10, è necessario accedere come amministratore, quindi attenersi alla seguente procedura:

  1. Vai alla casella di ricerca.
  2. Digita msconfig.

  3. Seleziona la configurazione del sistema.
  4. Trova la scheda Servizi .

  5. Seleziona Nascondi tutti i servizi Microsoft .

  6. Fare clic su Disabilita tutto.
  7. Vai alla scheda Avvio .
  8. Fai clic su Apri Task Manager.

  9. Chiudere Task Manager quindi fare clic su OK.
  10. Riavvia il tuo computer.

Avrai un ambiente di boot pulito dopo aver seguito attentamente tutti questi passaggi, dopo di che potrai provare e verificare se il problema è scomparso.

Fai quanto segue per uscire dalla modalità provvisoria:

  1. Tasto destro del mouse sul pulsante Start .
  2. Seleziona Esegui.

  3. Digita msconfig.

  4. Si aprirà un pop-up.
  5. Vai alla scheda Boot .

  6. Deseleziona o deseleziona la casella di opzione Avvio sicuro .
  7. Riavvia il tuo computer.

Qualcuno di queste soluzioni ha funzionato per risolvere il problema con Windows 10? Fateci sapere nella sezione commenti qui sotto.

Raccomandato

Top 6 Strumenti di deframmentazione per rimuovere Clutter disco rigido su Windows 10
2019
Correzione: TV Home Media 3 non funziona in Windows 8.1, 10
2019
FIX: problemi di arresto del computer in Windows 10, 8.1, 7
2019