Il tuo ISP può vendere la tua cronologia di navigazione: ecco come proteggere la tua privacy

Il tuo provider di servizi Internet a volte sa di più su di te, quindi lo fai. Per quanto strano possa sembrare questa frase, è vero. Saresti sorpreso di apprendere quante informazioni gli ISP memorizzano su di te e sulla tua cronologia di navigazione.

Questi dati possono quindi essere utilizzati per prevedere o influenzare il tuo comportamento. Vale la pena ricordare che il tuo ISP può anche vendere i tuoi dati di navigazione. Sì, questo è legale in molte parti del mondo.

Tuttavia, molti utenti non sono d'accordo con le attuali pratiche sulla privacy utilizzate dalle aziende ISP e da altre aziende tecnologiche. La guerra della privacy dei dati dell'utente è in corso da un po 'di tempo. Da un lato, gli utenti accusano le società tecnologiche di violare la loro privacy e di raccogliere dati senza il loro consenso. D'altra parte, i giganti della tecnologia affermano che stanno solo utilizzando queste informazioni come mezzo per migliorare la qualità dei loro servizi e prodotti.

Inutile dire che le due parti non hanno ancora raggiunto un terreno comune.

Quindi, se vuoi impedire al tuo ISP di accedere, raccogliere e vendere i dati del tuo browser, allora questo articolo fa per te.

Ti forniremo alcuni suggerimenti e suggerimenti rapidi su come proteggere la tua privacy online e nascondere la cronologia di navigazione dagli sguardi indiscreti del tuo ISP.

Nascondi la cronologia di navigazione dal tuo ISP

1. Installare un software VPN affidabile

Se non hai ancora installato uno strumento VPN, dovresti farlo ora. Le VPN sono soluzioni potenti e affidabili che puoi utilizzare per proteggere la tua privacy mentre sei online, oltre a migliorare la sicurezza della tua rete.

Con l'aiuto di un software VPN, puoi nascondere la tua vera posizione e crittografare il traffico Internet. Il tuo ISP non sarà in grado di tracciare la tua cronologia di navigazione perché sembra che tu stia navigando come qualcun altro. Inoltre, non sarà in grado di dire quali pagine hai visitato e utilizzare tali informazioni per creare un profilo utente su di te.

Pertanto, se si desidera navigare in Internet in modo anonimo, è fondamentale installare un software VPN, come ad esempio CyberGhost.

  • Acquista ora Cyber ​​Ghost VPN (vendita flash 77%)

Ora, l'offerta VPN è piuttosto diversificata. Esistono servizi VPN adatti ai giocatori, altri consentono di guardare contenuti video con restrizioni geografiche come Netflix e altro.

Per ulteriori informazioni sui migliori servizi VPN che è possibile utilizzare sul proprio computer Windows 10, consultare le guide disponibili di seguito:

  • 3 migliori VPN senza registrazione
  • 5 dei migliori antivirus con VPN gratuita
  • Classifica la 8 VPN più veloce per Windows 10 nel 2018
  • Miglior software VPN per Hulu [Lista 2018]
  • VPN può migliorare ping e gameplay? 4 migliori strumenti VPN per i giocatori
  • Top 5 VPN per browser Edge per proteggere la tua privacy nel 2018

Parlando di VPN, mantieni l'attenzione quando ricevi vari messaggi e inviti per testare particolari servizi VPN. Tieni presente che nell'era della privacy, le truffe VPN sono a piede libero.

2. Utilizzare un browser per la privacy

Mentre la maggior parte dei browser tradizionali supporta l'uso di cookie e altre soluzioni di tracciamento, fortunatamente ci sono anche browser compatibili con la privacy su cui puoi fare affidamento.

Uno di questi esempi è Tor. Questo browser protegge la tua privacy spostando le tue comunicazioni su una rete di relè. In questo modo, nessuno può vedere quali siti web hai visitato e i siti Web non possono tracciare la tua posizione fisica.

Ecco una guida passo-passo su come scaricare e utilizzare il browser Tor su Windows 10.

  • LEGGI ANCHE: i router Netgear raccolgono dati di analisi in barba alla privacy degli utenti

3. Utilizzare un motore di ricerca interessato dalla privacy

Ci sono anche motori di ricerca là fuori che proteggono la privacy degli utenti e non memorizzano il tuo indirizzo IP o le query di ricerca.

Uno di questi motori di ricerca è DuckDuckGo. Parlando di DDG, il suo CEO ha recentemente ospitato una sessione AMA su Reddit, rispondendo alle domande degli utenti sulla privacy online.

Naturalmente, il principale svantaggio quando si utilizzano motori di ricerca incentrati sulla privacy è la precisione dei risultati di ricerca. Per chiamare un picche un picche, questi strumenti non sono abbastanza potenti da fornire risultati simili a quelli di Google in termini di accuratezza. Ovviamente, puoi in qualche modo risolvere questo problema aggiungendo parole chiave aggiuntive.

Altri motori di ricerca privati ​​che non ti seguono includono:

  • WolframAlpha - fornisce risultati in stile knowledge base, in qualche modo simili a Google Snippet
  • StartPage: questo motore di ricerca è migliorato da Google, fornendo così risultati più accurati. Tuttavia, a differenza di Google, rimuove le informazioni di identificazione dalle tue query, non memorizza il tuo indirizzo IP
  • SwissCows - questo browser con un nome divertente si basa su motori di risposta intelligenti basati sul riconoscimento di informazioni semantiche per fornire i migliori risultati possibili alle vostre domande. Swisscows non analizza nemmeno i dati dell'utente. Argomenti, indirizzi IP e informazioni personali non vengono memorizzati.

Tutti i server si trovano in Svizzera e né gli Stati Uniti né altri ficcanisti di dati possono mettere le mani su queste informazioni.

In tutta onestà, vale la pena ricordare che il software VPN, i browser privati ​​e i motori di ricerca non sono in grado di proteggerti completamente dall'interferenza dell'ISP. Tieni presente che gli ISP possono ancora spingere software e annunci di monitoraggio del traffico anche quando è attiva una VPN.

Bene, seguendo le soluzioni sopra elencate, renderà il lavoro di raccolta della cronologia di navigazione molto più difficile per il tuo ISP.

Ti consigliamo inoltre di installare un software di protezione della privacy dedicato per aggiungere un ulteriore livello di protezione. Per ulteriori informazioni sui migliori strumenti per la privacy che è possibile utilizzare sul computer Windows 10, consulta questa guida.

Altre soluzioni per la privacy sono in lavorazione

La buona notizia è che in futuro saranno disponibili altre soluzioni software per la privacy. Dove c'è domanda, ci sarà rifornimento. Gli utenti di Internet e della tecnologia hanno già espresso il loro disaccordo nei confronti delle pratiche di profilazione degli utenti e delle strategie di raccolta dei dati attualmente utilizzate dalle aziende tecnologiche.

A proposito, vale la pena notare che un firewall che blocca i motori di riconoscimento facciale è già in corso. Dovrebbe essere disponibile sul mercato questo maggio.

Siamo certi che molti altri software di protezione della privacy verranno sviluppati nei prossimi anni. Non è troppo inverosimile suggerire che questo business del software per la protezione della privacy diventerà grande quanto il business dell'antivirus.

Gli utenti vogliono avere il pieno controllo dei propri dati e queste soluzioni atterrano al momento giusto.

Qual è la tua posizione in questo dibattito sulla privacy dei dati degli utenti? Stai pensando di installare una VPN e utilizzare un browser e un motore di ricerca per la privacy sul tuo computer?

Hai mai avuto un'esperienza online spiacevole quando hai semplicemente sentito che qualcuno o qualcosa ti stava spiando?

Se hai ulteriori suggerimenti e suggerimenti su come proteggere la tua privacy e impedire a ISP di archiviare e vendere i tuoi dati di navigazione, faccelo sapere nei commenti qui sotto.

Raccomandato

FISSO: il Bluetooth non funziona dopo l'aggiornamento a Windows 10, 8.1
2019
10 migliori software di indirizzo IP nascosti da utilizzare nel 2019
2019
Come disinstallare programmi e app in Windows 10
2019