Le applicazioni si bloccano dopo l'installazione di Windows 10 Creators Update [Fix]

Si consiglia di: Il programma per la correzione degli errori, ottimizzare e velocizzare Windows.

Sembra che ci sia una maggiore possibilità per Windows di abbandonare i suoi colleghi del sistema operativo rispetto a Microsoft per fornire un aggiornamento senza problemi. Vale a dire, anche se l'ultimo aggiornamento importante per Windows 10, Creators Update, ha apportato molta versatilità e funzionalità al sistema, ha anche portato un sacco di problemi e bug.

Oltre ad alcuni problemi standard che abbiamo già trattato, un problema emerso dopo l'aggiornamento ha colpito più di un paio di utenti di Windows 10. Il problema è relativo alle app di Windows 10 (non confonderle con i programmi desktop). Pochi di questi utenti hanno segnalato il problema dell'app sul sito della community di Microsofts e questo è quello che hanno detto e citiamo:

  • "Voglio sapere se qualcuno sta riscontrando problemi con le app che si sono bloccate con il nuovo aggiornamento dei creator. Attualmente sto avendo problemi con Adobe Lightroom e posso farlo crash ogni volta. Attualmente questo è l'unico problema con cui ho avuto problemi e non ho notizie di aggiornamenti per risolvere questo problema. "
  • "Anch'io

    Ho appena ricevuto l'aggiornamento per i creativi pochi giorni fa

    Non solo Lightroom CC si blocca, così anche Premiere Pro CC "

Come puoi vedere, questo sembra essere piuttosto un problema, e abbiamo ricevuto l'aggiornamento solo una settimana fa. Siamo certi che Microsoft risolverà questo difetto del sistema nelle prossime patch, ma fino ad allora, è possibile utilizzare uno dei workaround che abbiamo preparato oggi. Li puoi trovare qui sotto.

Come risolvere i crash dell'applicazione in Windows 10 Creators Update

  1. Disabilitare l'antivirus
  2. Disabilita il firewall
  3. Controlla ora e data
  4. Ripristina app
  5. Ripristina il processo di Windows Store
  6. Cancella la cache di Windows Store
  7. Registra nuovamente la proprietà su Windows Store e App

Soluzione 1 - Disabilitare l'antivirus

Bene, sembra che la funzionalità di Windows Update e le soluzioni antivirus di terze parti abbiano animosità tra di loro. Questo è un problema ben noto per molti appassionati di Microsoft. Tuttavia, potresti chiedere che cosa ha a che fare con gli arresti anomali dell'app. Bene, dopo l'installazione dell'aggiornamento principale, il sistema aggiornerà tempestivamente le app preinstallate. Ed è qui che alcuni utenti possono mettersi nei guai.

Il tuo antivirus può occasionalmente bloccare alcune delle funzionalità di aggiornamento e questo si tradurrà in instabilità delle app e frequenti arresti anomali. Quindi, assicurati di disabilitare il tuo antivirus per il momento. Dopo un giorno o due, una volta che tutte le app e Windows Store sono stati aggiornati correttamente, è possibile attivarlo nuovamente. Tieni presente che, mentre i programmi antimalware di terze parti sono in pausa, è necessario utilizzare Windows Defender per precauzioni di sicurezza. Non abbassare la guardia.

Soluzione 2 - Disabilita firewall

Un'altra funzionalità che può influire negativamente sulle app e portare a un aggiornamento sospeso e inoltre agli arresti anomali è Windows Firewall. Dopo un aggiornamento, Windows Firewall può bloccare Windows Store e questo potrebbe causare arresti anomali dell'app. Devi disabilitarlo temporaneamente ma non dimenticare di abilitarlo una volta risolto il problema con le app. Ecco come puoi disabilitare il tuo Windows Firewall:

  1. Nella barra di ricerca di Windows, digitare Windows Firewall e aprire.
  2. Fai clic su Attiva o disattiva Windows Firewall .

  3. Disattiva Windows Firewall. Assicurati di farlo sia per reti private che pubbliche.
  4. Conferma selezione.
  5. Ora riavvia il PC e attiva nuovamente Firewall.

Se il problema è persistente, continua a risolvere i problemi di seguito.

Soluzione 3 - Controllare ora e data

Anche se questo passaggio sembra insolitamente semplice, data o ora imprecise può causare molti problemi con Windows Store. Inoltre, non è una cosa insolita per gli aggiornamenti modificare le impostazioni di data e ora. Pertanto, assicurati di controllare le impostazioni di data e ora e di consentire al sistema di impostare l'ora automaticamente. Puoi farlo seguendo questi passaggi:

  1. Fare clic con il tasto destro del mouse sull'ora / la data sulla barra delle applicazioni e aprire Regola data / ora.
  2. Assicurati che il tuo fuso orario sia puntuale.
  3. Sotto la scheda Ora Internet, fai clic su Modifica impostazioni.

  4. Deseleziona la casella "Sincronizza con un server di riferimento orario di Internet" e fai clic su OK.
  5. Ora, sotto la scheda Data e ora, imposta qualsiasi ora e data. Immagina di essere un viaggiatore del tempo e selezionare casualmente l'ora e la data sbagliate.
  6. Clicca OK.
  7. Tornare alla scheda Orario Internet e fare clic su Modifica impostazioni.
  8. Seleziona la casella "Sincronizza con un server di riferimento orario di Internet" e fai clic su Aggiorna ora.

Soluzione 4 - Ripristina le app

Gli aggiornamenti non cambiano solo le app, ma possono cambiare il modo in cui il sistema le esegue. E questo potrebbe essere il motivo per cui l'app si arresta in modo anomalo e si verifica un malfunzionamento dopo l'Aggiornamento dei creator. Fortunatamente, puoi ripristinare quelle app individualmente alle impostazioni predefinite in pochi semplici passaggi. Segui queste istruzioni per farlo:

  1. Apri Impostazioni nel menu Start.
  2. Vai a App.
  3. Fai clic su App e funzionalità.
  4. Fai clic sull'app in difficoltà e, in Opzioni avanzate, fai clic su Ripristina.
  5. Riavvia il PC e prova a eseguire nuovamente l'app.

Soluzione 5 - Ripristina il processo di Windows Store

Mentre stiamo ripristinando le cose, puoi anche resettare il processo di Windows Store all'interno del prompt dei comandi. Questo dovrebbe risolvere qualsiasi stallo che Creators Update ha inflitto sul tuo sistema. Attenersi alla seguente procedura per reimpostare Windows Store:

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul menu Start e aprire il prompt dei comandi (Admin).
  2. Nella riga di comando, digita il seguente comando e premi Invio.
    • WSReset.exe
  3. Al termine della procedura, chiudere il prompt dei comandi e riavviare il PC.

Soluzione 6 - Svuota la cache di Windows Store

Un'altra procedura che può aiutarti a risolvere il tuo problema è legata a una specifica cartella nascosta che memorizza la cache di Windows Store. Vale a dire, la cache dall'app in crash viene salvata lì, quindi vale la pena di eliminarla e riprovare. Ecco come e dove trovare questa subdola cartella ed eliminarne il contenuto:

  1. Apri File Explorer e vai alla partizione di Windows.
  2. Fare clic sulla scheda Visualizza e abilitare gli oggetti nascosti .
  3. Passare a Utenti \: nome utente: \ AppData \ Local \ Packages \ Microsoft.WindowsStore_8wekyb3d8bbwe \ LocalCache .
  4. Premere Ctrl + A per selezionare tutti i file all'interno della cartella Cache locale, fare clic con il tasto destro e selezionare Elimina.
  5. Riavvia il PC e controlla le modifiche.

Soluzione 7: registrare nuovamente la proprietà su Windows Store e Apps

Alla fine, la soluzione con il più alto tasso di successo deve essere questa. È il più complicato, quindi assicurati di seguire da vicino le istruzioni.

  1. Apri File Explorer e vai a C: \ Programmi
  2. Fare clic sulla scheda Visualizza e abilitare Oggetti nascosti
  3. Fare clic con il tasto destro sulla cartella WindowsApps e aprire Proprietà.
  4. Sotto la scheda Sicurezza, fare clic su Avanzate.
  5. Sotto Owner - Trusted Installer, fare clic su Cambia.
  6. Nel campo Immettere il nome dell'oggetto da selezionare (esempi), digitare il proprio nome utente e confermare la selezione.
  7. Ora, fare nuovamente clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella WindowsApps e aprire Proprietà.
  8. Aprire Sicurezza e fare clic su Aggiungi e sotto la voce Autorizzazione per la finestra dei dati, fare clic su Seleziona un principale.
  9. Digita il tuo account Username, imposta i permessi su Full control e conferma con OK.
  10. Ora, nel tipo di ricerca di Windows PowerShell.
  11. Fare clic con il tasto destro del mouse su Windows PowerShell ed eseguirlo come amministratore.
  12. Sotto la riga di comando di PowerShell, copia-incolla il seguente comando e premi Invio dopo:
    • Get-AppXPackage | Foreach {Add-AppxPackage -DisableDevelopmentMode -Register "$ ($ _. InstallLocation) \ AppXManifest.xml"}
  13. Al termine del processo, riavviare il PC e verificare le modifiche.

Con quello, dovremmo concludere. Siamo sicuri che Microsoft risolverà questo problema in alcune delle patch in arrivo, ma questa soluzione dovrebbe consentire di utilizzare le app in modo trasparente almeno temporaneamente.

Inoltre, se hai soluzioni o domande alternative, assicurati di comunicarcelo nella sezione dei commenti. Saremo felici di sentirti.

Raccomandato

Correzione: il menu Start non funzionava con Windows 10
2019
Correzione: errore "Il tuo PC è offline" in Windows 10, 8.1
2019
Come proteggere con password i file ZIP su Windows 10
2019