Correzione: avviso "Rilevato virus non riuscito" di Google Chrome

Si consiglia di: Il programma per la correzione degli errori, ottimizzare e velocizzare Windows.

Stai cercando di scaricare un determinato file tramite Google Chrome, ma non riesci a completare l'operazione con successo? Se il processo di download non può essere completato perché è prevenuto da Google Chrome, o se quando si tenta di aprire il pacchetto scaricato si riceve un messaggio di avviso, è necessario seguire le linee guida dal basso. Vedremo perché il tuo browser sta bloccando il tuo accesso e come risolvere questo problema generale di sicurezza di Windows 10.

Nella maggior parte dei casi, non è possibile scaricare o accedere a un pacchetto scaricato di recente se un programma antivirus rileva un file dannoso che potrebbe rappresentare una violazione della sicurezza per il dispositivo Windows 10. Pertanto, non devi incolpare Google Chrome ma il tuo software antivirus in quanto è quello che mostra il messaggio di avviso "Rilevato, rilevato virus" .

Ad ogni modo, se sei sicuro che il file implicito sia protetto al 100% e che tu stia ricevendo un falso positivo dal tuo antivirus, puoi risolvere questo problema per riprendere l'operazione di download iniziale. Naturalmente, applicando i passaggi per la risoluzione dei problemi dal basso puoi anche restituire e utilizzare Google Chrome senza ricevere ulteriori avvisi di sicurezza. Ancora una volta, applica le linee guida dal basso solo se sai per certo che i file che verranno scaricati non rappresentano alcun rischio per la sicurezza del tuo sistema Windows 10.

Come correggere l'avviso "non riuscito, rilevato antivirus" in Google Chrome

  1. Sblocca Chrome e ripristina i file in quarantena
  2. Disattiva Windows Defender
  3. Scansione per PUP con Malwarebytes AdwCleaner

Passaggio 1: sblocca Chrome e ripristina i file in quarantena

Poiché questo avviso di sicurezza viene solitamente visualizzato quando Windows Defender viene utilizzato come unica soluzione software di sicurezza, in primo luogo ti mostreremo come ripristinare il file bloccato:

  1. Apri Windows Defender sul tuo computer.
  2. Dalla finestra principale fai clic su Cronologia.
  3. Nella finestra successiva clicca su Visualizza dettagli.
  4. I file che sono stati messi in quarantena saranno elencati qui.
  5. Trova il programma che è stato bloccato senza motivi apparenti.
  6. È possibile scegliere di ripristinare il file implicito se si sa che può essere considerato attendibile.

Ora, per assicurarsi che questo file non venga rilevato come software potenzialmente dannoso, è possibile aggiungere una particolare esclusione all'interno di Windows Defender. Oppure, e ti consiglio di farlo, puoi disabilitare permanentemente Windows Defender.

Naturalmente, in seguito, è necessario scegliere di installare un nuovo programma di sicurezza per tenere tutto al sicuro e protetto tutto il tempo. Ma, questa volta, scegli una soluzione di sicurezza migliore che ottenga aggiornamenti giornalieri e che possa identificare correttamente i file che sono pericolosi per il tuo computer.

In questo caso, uno dei migliori programmi antivirus da scegliere è Bitdefender. Questo è un firmware a pagamento che protegge il tuo sistema operativo Windows insieme ai tuoi file personali e alle tue azioni di navigazione sul web. Tuttavia, se si desidera utilizzare un programma distribuito gratuitamente, questo articolo offre una revisione appropriata da cui è possibile scegliere il software perfetto per le proprie esigenze particolari.

Passaggio 2: disattivare Windows Defender

Nel frattempo, ecco come disattivare in modo permanente Windows Defender:

  1. Premi i tasti di scelta rapida per la tastiera Win + R per portare il comando Esegui.
  2. Qui, digita gpedit.msc e premi Invio.
  3. Da Criteri di gruppo locali fare clic su Configurazione computer, quindi estendere Modelli amministrativi e accedere a Componenti di Windows ; infine, accedi a Windows Defender .
  4. Dal pannello principale fare doppio clic su Disattiva Windows Defender .
  5. Per disabilitare Windows Defender, selezionare Abilitato dalla finestra che verrà visualizzata sul computer.
  6. Applica e salva le tue modifiche.
  7. Riavvia il sistema Windows 10 alla fine.

Nota : Windows Defender può essere disabilitato anche dalle Impostazioni di sistema, come spiegato:

  1. Premere i tasti di scelta rapida della tastiera Win + I.
  2. Scegli Aggiorna e sicurezza .
  3. Dal pannello di sinistra scegli Windows Defender.
  4. Sotto la sezione Protezione in tempo reale, devi disattivare il pulsante di attivazione / disattivazione.

Ora puoi tornare a Google Chrome e riprendere la procedura di download in quanto sarai in grado di utilizzare i tuoi file senza dover visualizzare il messaggio di avviso "non riuscito, rilevato da virus".

Tuttavia, tieni presente che non è necessario utilizzare il dispositivo senza utilizzare un programma antivirus dedicato. Quindi, scegliere saggiamente per impostare un programma che ha un database dei virus aggiornato; in caso contrario, è possibile visualizzare messaggi di avviso di sicurezza falsi positivi, proprio come quello che era già dettagliato durante le linee dall'alto.

Passaggio 3: ricerca di PUP con Malwarebytes AdwCleaner

Infine, solo per assicurarci che non ci sia un'estensione nascosta e canaglia che scarica qualcosa senza la tua conferma, ti suggeriamo di controllare i PUP. Programmi potenzialmente indesiderati, come adware o browser hijacker, possono portare molti problemi. Uno di questi è un falso positivo con la soluzione antimalware, interrompendo completamente il flusso di lavoro.

Ecco come cercare malware con lo strumento Malwarebytes AdwCleaner:

  1. Scarica AdwCleaner gratuitamente, qui.
  2. Esegui lo strumento (non devi installarlo).
  3. Scegli Scansione e attendi che la procedura finisca.
  4. Il tuo PC si riavvierà e il processo di pulizia continuerà dopo il riavvio.
  5. Pulisci tutto e riavvia il PC.

Detto questo, possiamo concludere questo articolo. Non dimenticare di condividere i tuoi pensieri nella sezione commenti qui sotto.

Nota del redattore: questo post è stato originariamente pubblicato nel dicembre 2017 e da allora è stato completamente rinnovato e aggiornato per freschezza, accuratezza e completezza.

Raccomandato

Cosa fare se il tuo iPhone si disconnette dal tuo PC Windows 10
2019
Cosa fare se la barra dell'indirizzo del browser non esegue la ricerca
2019
Common bug RUGBY 18 e come risolverli
2019