Correzione completa: la cache di Windows Store potrebbe essere danneggiata

Si consiglia di: Il programma per la correzione degli errori, ottimizzare e velocizzare Windows.

Windows Store è la parte essenziale di Windows 10 ed è ancora più importante in Windows 10 S. Quasi ogni utente di Windows 10 utilizza almeno un'app o un gioco da Windows Store. Pertanto, qualsiasi potenziale problema con questa funzione può rovinare l'esperienza dell'utente.

Uno dei problemi più comuni relativi a Windows Store è il messaggio di errore "La cache di Windows Store potrebbe essere danneggiata". Questo errore può influire su Windows Store in vari modi, ma la maggior parte delle volte, gli utenti non sono in grado di scaricare e aggiornare le app.

Cosa fare se la cache di Windows Store è danneggiata

La cache di Windows Store potrebbe essere danneggiata, il messaggio ti impedirà di scaricare applicazioni da Windows Store. A proposito di problemi di Windows Store, ecco alcuni problemi simili che gli utenti hanno segnalato:

  • Cache di Windows Store interrotta : la cache potrebbe essere danneggiata e questo potrebbe causare la visualizzazione di vari errori. Tuttavia, puoi risolvere il problema disabilitando il tuo antivirus.
  • La cache e le licenze di Windows Store potrebbero essere danneggiate : se si incontra questo messaggio sul PC, assicurarsi di installare l'aggiornamento più recente e verificare se questo è utile.
  • La cache di Windows Store non viene ripristinata. A volte potresti avere problemi a reimpostare la cache di Windows Store. In tal caso, provare a creare manualmente la cartella cache.
  • Manca la cache di Windows Store - Diversi utenti hanno segnalato che la cache di Windows Store è mancante. Se si verifica questo problema, provare a creare un nuovo account utente e verificare se questo aiuta.

Soluzione 1 - WSReset

La prima soluzione logica per risolvere questo problema è eseguire lo script WSReset. Questo strumento ripristina completamente Windows Store e risolve potenziali problemi sulla strada (si spera). Quindi, potrebbe essere utile anche per affrontare questo problema.

Ecco esattamente cosa devi fare per ripristinare Windows Store:

  1. Vai a Cerca e digita wsreset e premi Invio .

  2. Attendere fino al termine del processo.
  3. Riavvia il tuo computer.

Ora apri lo Store, accedi nuovamente al tuo account Microsoft e verifica se riesci a scaricare e aggiornare le app ancora una volta. Se il problema persiste, passa a un'altra soluzione.

Soluzione 2 - Controlla il tuo antivirus

In alcuni casi, è possibile che il tuo software antivirus interferisca con Windows Store. Se continui a ricevere messaggi di Windows Store nella cache potrebbe essere danneggiato, è possibile che il tuo antivirus stia bloccando l'accesso a determinati file che causano questo problema.

Per risolvere il problema, gli utenti suggeriscono di controllare il tuo antivirus e disabilitare alcune funzionalità. Dopo averlo fatto, controlla se il problema è ancora lì. Se ciò non aiuta, potrebbe essere necessario disabilitare completamente il software antivirus e verificare se ciò risolve il problema.

In caso contrario, la scelta finale sarebbe disinstallare il software antivirus. Una volta disinstallato l'antivirus, controlla se il problema è ancora presente. In caso contrario, si potrebbe voler prendere in considerazione il passaggio a una diversa soluzione antivirus. Esistono molti ottimi strumenti antivirus sul mercato, ma se stai cercando un antivirus che non interferisca con il tuo sistema, ti suggeriamo di provare BullGuard .

Soluzione 3 - Rest Store cache

Se la reimpostazione di Windows Store non è stata di aiuto, proviamo a reimpostare la cache dell'archivio. Ecco esattamente ciò che devi fare:

  1. Abilita Visualizza cartelle nascoste.
  2. Copia e incolla questo percorso nella barra degli indirizzi di Esplora file di Windows, ma sostituisci con il nome dell'account:
    • C: \ Users \\ AppData \ Local \ Packages \ Microsoft.WindowsStore_8wekyb3d8bbwe \ LocalState
  3. Rinominare la cartella Cache dalla cartella LocalState. È la tua scelta su come rinominarlo.
  4. Creare una nuova cartella vuota e denominarla cache.
  5. Riavvia il tuo computer e sei a posto.

Ora apri nuovamente lo Store e verifica se il problema persiste. Se lo fa, passa a un'altra soluzione.

Soluzione 4 - Disinstallare l'app Movies & TV

Secondo gli utenti, a volte altre app universali possono portare a questo problema. Se la cache di Windows Store potrebbe essere danneggiata, il problema potrebbe essere l'app Movies & TV. Per risolvere il problema, è consigliabile rimuovere questa applicazione usando Powershell . Questo è relativamente semplice e puoi farlo seguendo questi passaggi:

  1. Premere il tasto Windows + S e inserire PowerShell . Fare clic con il tasto destro del mouse su Windows PowerShell dall'elenco dei risultati e selezionare Esegui come amministratore .

  2. Ora esegui Get-AppxPackage * zunevideo * | Comando Remove-AppxPackage .

Dopo aver eseguito questo comando, l'app Film e TV verrà rimossa. Ora dovresti essere in grado di avviare Windows Store senza problemi. Se hai bisogno di ulteriori informazioni, consulta questo articolo per sapere come disinstallare le app native di Windows 10.

Soluzione 5 - Ripristina i pacchetti dell'app

Se nessuna delle soluzioni presentate sopra ha risolto il problema, proveremo a risolverlo con un ultimo passaggio. Vale a dire, come già sapete, Windows Store è la funzione integrata e non può essere reinstallato in modo standard. Ma con alcune funzionalità avanzate di Windows, gli utenti sono in grado di ripristinare i pacchetti delle app, che è in qualche modo analogo alla procedura di reinstallazione.

Questa operazione può essere eseguita con PowerShell e questo è il modo:

  1. Fare clic con il tasto destro del mouse su Start e aprire PowerShell (Admin).
  2. Nella riga di comando, copia-incolla il seguente comando e premi Invio:
    • Get-AppXPackage -AllUsers | Foreach {Add-AppxPackage -DisableDevelopmentMode -Register "$ ($ _. InstallLocation) \ AppXManifest.xml"}
  3. Riavvia il tuo PC e non aprire Windows Store o / e le app.
  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Start e aprire il prompt dei comandi (Admin).
  5. Nella riga di comando, digitare WSReset.exe e premere Invio.
  6. Riavvia il tuo PC e cerca le modifiche all'interno di Windows Store.

Soluzione 6 - Ripristina l'app di Windows Store

Secondo gli utenti, le tue app possono incontrare determinati problemi e, per risolverli, è consigliabile ripristinarli. Se la cache di Windows Store potrebbe essere danneggiata, è necessario ripristinare il Windows Store. Questo è abbastanza semplice da fare, e puoi farlo seguendo questi passaggi:

  1. Apri l' app Impostazioni . Puoi farlo rapidamente premendo il tasto Windows + I.
  2. Dopo averlo fatto, vai alla sezione App .

  3. Seleziona Microsoft Store dall'elenco e fai clic su Opzioni avanzate .

  4. Fai clic sul pulsante Ripristina . Ora fai clic sul pulsante Ripristina nella finestra di dialogo di conferma per procedere.

Dopo aver fatto ciò, l'applicazione verrà ripristinata al valore predefinito e ciò risolverà questo problema. Come puoi vedere, questa è una soluzione semplice e veloce, quindi assicurati di provarla.

Soluzione 7 - Assicurarsi di scaricare gli ultimi aggiornamenti

A volte i problemi con Windows Store possono verificarsi se il tuo sistema non è aggiornato. Molti utenti hanno segnalato che la cache di Windows Store potrebbe essere danneggiata sul proprio PC e, per risolvere questo problema, è importante mantenere aggiornato il sistema.

Di solito, Windows 10 scarica automaticamente gli aggiornamenti necessari, ma a volte potresti perdere un aggiornamento o due a causa di determinati problemi. Tuttavia, puoi sempre verificare manualmente gli aggiornamenti effettuando le seguenti operazioni:

  1. Apri l' app Impostazioni .
  2. Ora vai alla sezione Aggiornamento e sicurezza .
  3. Nel riquadro destro, fare clic sul pulsante Controlla aggiornamenti .

Windows controllerà gli aggiornamenti disponibili e li scaricherà in background. Dopo aver scaricato gli aggiornamenti, verranno installati non appena si riavvia il PC. Una volta che il tuo PC è aggiornato, controlla se il problema è ancora lì.

Soluzione 8 - Controlla la tua regione

Se la cache di Windows Store potrebbe essere danneggiata sul tuo PC, il problema potrebbe essere la tua regione. Secondo gli utenti, hanno avuto questo problema con Windows Store, ma sono riusciti a risolverlo semplicemente impostando la loro regione negli Stati Uniti. Questo è abbastanza semplice da fare, e puoi farlo seguendo questi passaggi:

  1. Apri l' app Impostazioni e vai su Impostazioni ora e lingua .

  2. Nel riquadro sinistro selezionare Regione e lingua . Nel riquadro destro seleziona Stati Uniti come Paese o regione .

Dopo averlo fatto, la tua regione verrà modificata e i problemi con Windows Store saranno completamente risolti.

Soluzione 9 - Modifica le opzioni sulla privacy

Diversi utenti hanno riferito di aver risolto la cache di Windows Store potrebbe essere danneggiato messaggio semplicemente modificando le loro opzioni di privacy. Questo è abbastanza semplice da fare e puoi farlo direttamente dall'app Impostazioni seguendo questi passaggi:

  1. Apri l' app Impostazioni e vai alla sezione Privacy .

  2. Quando si apre la finestra Privacy, attiva tutte le opzioni.

Dopo averlo fatto, controlla se il problema è stato risolto.

Soluzione 10: creare un nuovo account utente

Se stai ricevendo un messaggio danneggiato dalla cache di Windows Store, ciò potrebbe essere dovuto al fatto che il tuo account utente è danneggiato. Questo non è un grosso problema e per risolverlo devi solo creare un nuovo account utente. Per farlo, segui questi semplici passaggi:

  1. Apri l' app Impostazioni e vai a Account .

  2. Ora nel pannello di sinistra vai su Famiglia e altre persone . Nel riquadro destro, fai clic su Aggiungi qualcun altro a questo PC .

  3. Seleziona Non ho le informazioni di accesso di questa persona .

  4. Ora fai clic su Aggiungi un utente senza un account Microsoft .

  5. Immettere il nome utente desiderato e fare clic su Avanti per procedere.

Dopo aver creato un nuovo account utente, passa ad esso e controlla se il problema è ancora lì. In caso contrario, dovrai spostare i file personali dal vecchio account a quello nuovo e iniziare a utilizzare il nuovo account anziché quello precedente.

Questo è tutto, sicuramente speriamo che almeno una di queste soluzioni ti abbia aiutato a risolvere il problema con Windows Store. Se avete commenti, domande o soluzioni alternative, fatecelo sapere nei commenti qui sotto.

Raccomandato

Correzione completa: la chiave di attivazione di Windows 10 non funziona
2019
FIX: non puoi giocare online multiplayer su Xbox Live, il tuo account è impostato
2019
Correzione completa: errori BSOD dopo l'installazione di Aggiornamenti superficie
2019