Errore "La tua connessione non è privata" [Correzione]

Si consiglia di: Il programma per la correzione degli errori, ottimizzare e velocizzare Windows.

La sicurezza e la privacy online sono importanti soprattutto se condividi informazioni sensibili. Molti utenti segnalano che la tua connessione non è un errore privato che impedisce loro di accedere a determinati siti web. Poiché questo può essere un grosso problema, oggi ti mostreremo come risolverlo.

Come correggere l'errore "La tua connessione non è privata" su Windows 10?

Correzione - Errore "La tua connessione non è privata"

Soluzione 1: assicurarsi di accedere al portale

Se utilizzi una connessione Wi-Fi, a volte puoi riscontrare che la tua connessione non è un errore privato . Questo problema si verifica in genere se ci si connette a una nuova rete Wi-Fi con un portale di accesso. Per risolvere il problema, assicurati di accedere al portale e controlla se questo risolve il problema. Per accedere al portale, è sufficiente visitare qualsiasi sito Web e immettere le informazioni di accesso. Dopo averlo fatto, controlla se il problema è stato risolto.

Soluzione 2: utilizzare la modalità di navigazione in incognito

Molti browser Web dispongono di una modalità di navigazione in incognito che consente di navigare in Internet senza memorizzare alcuna cronologia o cache sul computer. Inoltre, questa modalità disabiliterà anche tutte le estensioni e rimuoverà eventuali problemi relativi alle estensioni. Per avviare la modalità di navigazione in incognito su Chrome, fai clic sul pulsante Menu nell'angolo in alto a destra e seleziona Nuova finestra di navigazione in incognito dal menu.

In alternativa, puoi semplicemente premere Ctrl + Maiusc + N per aprire una nuova finestra di navigazione in incognito. Dopo averlo fatto, controlla se il problema è stato risolto. Se il messaggio di errore non si verifica durante l'utilizzo della modalità di navigazione in incognito, è possibile che una delle tue estensioni stia causando questo problema.

Soluzione 3 - Disabilita le tue estensioni

Secondo gli utenti, la connessione non è un errore privato può verificarsi a causa di estensioni. Le estensioni del browser possono migliorare la funzionalità del browser, ma possono anche portare a determinati problemi. Per risolvere il problema, devi trovare e rimuovere l'estensione problematica. Per farlo, procedi nel seguente modo:

  1. Fai clic sul pulsante Menu nell'angolo in alto a destra e seleziona Altri strumenti> Estensioni .

  2. Apparirà ora un elenco di estensioni. Per disabilitare un interno, deselezionare la casella di controllo Abilitato sulla destra. Ripeti questo passaggio per tutte le estensioni disponibili.

  3. Dopo aver disabilitato tutte le estensioni, controlla se il problema persiste. In caso contrario, è necessario abilitare le estensioni una per volta fino a trovare quella che causa il problema.
  4. Dopo aver trovato l'estensione problematica, aggiornala e verifica se questo risolve il problema. In caso contrario, dovrai rimuovere l'estensione da Chrome.

Diversi utenti hanno segnalato che l'estensione Tab di Rocket stava causando questo problema sul loro PC. Se hai installato questa estensione, ti consigliamo vivamente di disabilitarla o eliminarla e controllare se questo risolve il problema.

Soluzione 4: assicurarsi che siano installati gli ultimi aggiornamenti di Windows

Se la tua connessione non è un errore privato appare in tutti i tuoi browser, potresti essere in grado di risolverlo installando gli ultimi aggiornamenti di Windows. Windows 10 installa automaticamente gli aggiornamenti, ma puoi anche verificare manualmente gli aggiornamenti effettuando le seguenti operazioni:

  1. Premere il tasto Windows + I per aprire l'app Impostazioni.
  2. Vai alla sezione Aggiornamento e sicurezza . Selezionare la scheda Windows Update e fare clic sul pulsante Controlla aggiornamenti .

  3. Windows 10 controllerà ora gli aggiornamenti. Se è disponibile qualche aggiornamento, Windows lo scaricherà e lo installerà automaticamente.

Dopo aver installato gli ultimi aggiornamenti di Windows, controlla se il problema è stato risolto.

Storie correlate da verificare ora

{{#valori}}
{{}} Entity.label
{{post.title}} {{/ values}} {{#values}}
{{}} Entity.label
{{post.title}} {{/ values}}

Soluzione 5 - Disattiva il software antivirus

Gli utenti hanno segnalato che il software antivirus a volte può interferire con Chrome e causare la visualizzazione della mancata visualizzazione dell'errore privato . Sebbene il software antivirus sia importante, funzionalità come la protezione HTTPS o la scansione HTTPS possono causare questo problema. Se hai lo stesso problema sul tuo PC, potresti provare a disabilitare il tuo antivirus.

Se questo ti aiuta, assicurati di controllare se il software antivirus dispone della protezione HTTPS o di una funzione di scansione. Se stai usando Avast, puoi disabilitare questa opzione seguendo questi passaggi:

  1. Apri Avast e vai su Impostazioni .
  2. Passare a Protezione attiva> Schermo Web> Personalizza .
  3. Deseleziona Abilita opzione di scansione HTTPS .

Questa funzione è disponibile anche in Bitdefender e puoi disabilitarla seguendo questi passaggi:

  1. In Bitdefender, vai a Impostazioni nell'angolo in alto a destra.
  2. Fai clic su Controllo privacy quindi seleziona Antiphishing .
  3. Disattiva l' opzione Scansione SSL .

In Kaspersky, puoi disattivare questa opzione seguendo questi passaggi:

  1. Nell'angolo in basso a sinistra, fai clic sull'icona dell'ingranaggio .
  2. Dal menu a sinistra, selezionare Additional .
  3. Ora seleziona Rete e scegli Non scansionare connessioni criptate .
  4. Se vedi un messaggio di conferma, fai clic su Continua .

Dopo aver disabilitato queste funzionalità, controlla se il problema persiste. Alcuni utenti hanno segnalato che la disinstallazione e la reinstallazione del software antivirus hanno risolto il problema, quindi assicurati di provare anche quello.

Soluzione 6 - Controllare la data e l'ora

La connessione non è un errore privato può verificarsi se la data o l'ora non è corretta. Per risolvere questo problema, assicurati di controllarli. Per fare ciò, attenersi alla seguente procedura:

  1. Fai clic con il pulsante destro del mouse nell'angolo in basso a destra e seleziona Regola data / ora dal menu.
  2. Nella sezione Data e ora, disattiva l'opzione Imposta ora automaticamente . Ora, riattiva l'opzione e la data e l'ora verranno regolate.

  3. Facoltativo: puoi anche fare clic sul pulsante Cambia e impostare l'ora e la data manualmente.

Se non si desidera utilizzare l'app Impostazioni, è possibile regolare l'ora e la data seguendo questi passaggi:

  1. Premere il tasto Windows + S e inserire data e ora . Seleziona Data e Ora dal menu.

  2. Quando si apre la finestra Data e ora, fare clic sul pulsante Cambia data e ora .

  3. Ora, inserisci la data e l'ora corrette e salva le modifiche.

Dopo aver regolato la data e l'ora, verificare se il problema è stato risolto.

Soluzione 7: pulire la cache di navigazione

La tua connessione non è un errore privato a causa della tua cache, ma puoi risolvere il problema semplicemente cancellandolo. Questa è una procedura semplice e puoi farlo seguendo questi passaggi:

  1. Premi il pulsante Menu nell'angolo in alto a destra e scegli Impostazioni dal menu.

  2. Quando viene visualizzata la scheda Impostazioni, scorrere fino in fondo e fare clic su Mostra impostazioni avanzate .

  3. Nella sezione Privacy, fai clic sul pulsante Cancella dati di navigazione .

  4. In Obliterate i seguenti elementi del menu, selezionare l'inizio del tempo . Verifica cronologia esplorazioni, cookie, immagini e file memorizzati nella cache e dati delle app ospitate . Ora fai clic sul pulsante Cancella dati di navigazione .

  5. Attendi che Chrome rimuova i dati selezionati e riavvi il browser.
  6. Dopo il riavvio del browser, controlla se il problema è stato risolto.

Soluzione 8 - Ripristina Chrome come predefinito

In alcuni casi, le tue impostazioni possono causare il verificarsi di errori privati della tua connessione . Per risolvere questo problema, è meglio ripristinare Chrome come predefinito. Questo è semplice e puoi farlo seguendo questi passaggi:

  1. Apri la scheda Impostazioni e fai clic su Mostra impostazioni avanzate .
  2. Scorri fino in fondo e nella sezione Ripristina impostazioni, fai clic su Ripristina pulsante impostazioni .

  3. Apparirà una finestra di conferma. Fare clic sul pulsante Ripristina per eseguire il ripristino.

Dopo aver ripristinato il browser, il problema dovrebbe essere completamente risolto.

Soluzione 9 - Procedere al sito Web

Se stai ricevendo il messaggio di errore La tua connessione non è privata mentre provi ad accedere al tuo sito Web preferito, potresti semplicemente ignorare questo avviso. Ignorare questo messaggio non è la soluzione migliore, ma se il messaggio si verifica mentre stai tentando di accedere a un sito Web affidabile, potresti ignorarlo. Per farlo, procedi nel seguente modo:

  1. Quando viene visualizzato il messaggio di errore, fare clic su Avanzate .
  2. La sezione Avanzate ora si espanderà per rivelare il collegamento al collegamento.
  3. Fare clic sul collegamento e il sito Web dovrebbe essere aperto senza problemi.

Dobbiamo menzionare che questa non è la soluzione più sicura, ma se decidi di ignorare questo messaggio, sii cauto e cerca di non inserire alcuna informazione sensibile.

Soluzione 10 - Modifica le impostazioni di condivisione avanzate

Alcuni utenti hanno segnalato che l'errore La tua connessione non è privata a causa delle impostazioni di condivisione avanzate. Se questo è il problema, puoi facilmente risolverli disabilitando alcune opzioni. Per farlo, procedi nel seguente modo:

  1. Premere il tasto Windows + S e accedere alla rete . Seleziona Centro connessioni di rete e condivisione dall'elenco dei risultati.

  2. All'apertura di Network and Sharing Center, fai clic su Modifica impostazioni di condivisione avanzate nel riquadro di sinistra.

  3. Apparirà la finestra delle impostazioni di condivisione avanzate . Disattiva Scoperta di rete, Condivisione di file e stampanti e Condivisione di cartelle pubbliche . Attiva la condivisione protetta da password . Fai clic sul pulsante Salva modifiche .

Dopo aver fatto ciò, provare ad accedere nuovamente al sito Web e controllare se verrà visualizzato il messaggio di errore.

Soluzione 11 - Controllare il limite di larghezza di banda

Se si utilizza una connessione di rete con un limite di larghezza di banda mensile, è possibile controllare l'utilizzo della rete. Molti provider di Internet hanno un limite di larghezza di banda e, se superi tale limite, potresti incorrere in determinati problemi. Secondo gli utenti, la tua connessione non è un errore privato apparso perché hanno superato il loro limite di larghezza di banda. Se riscontri questo errore, assicurati di controllare se hai superato il limite di larghezza di banda mensile.

Soluzione 12 - Controllare le impostazioni del proxy

Molti utenti tendono a utilizzare i proxy per proteggere la loro privacy online, ma a volte il proxy può causare determinati errori. Secondo gli utenti, la tua connessione non è un errore privato è stato causato dal loro proxy e al fine di risolverlo, le impostazioni del proxy devono cambiare. Per farlo, procedi nel seguente modo:

  1. Premere il tasto Windows + I per aprire l' app Impostazioni .
  2. Quando si apre l' app Impostazioni, vai alla sezione Rete e Internet .
  3. Seleziona la scheda Proxy dal menu a sinistra. Assicurati che le opzioni Usa script di configurazione e Usa un server proxy siano disattivate.

È inoltre possibile controllare le impostazioni del proxy utilizzando la finestra Opzioni Internet. Per fare ciò, fai quanto segue:

  1. Premere il tasto Windows + S e immettere le opzioni Internet . Seleziona Opzioni Internet dal menu.

  2. Quando si apre la finestra Opzioni Internet, vai alla scheda Connessioni . Ora fai clic sul pulsante Impostazioni LAN .

  3. Disabilita Usa lo script di configurazione automatica e Usa un server proxy per le tue opzioni LAN .

  4. Fare clic su OK per salvare le modifiche.

Dopo aver disabilitato il tuo proxy, il problema dovrebbe essere risolto completamente.

Soluzione 13 - Modificare l'URL del sito Web

Questa è una soluzione semplice che potrebbe aiutarti a risolvere questo problema. Se stai ricevendo il messaggio La tua connessione non è un errore privato durante il tentativo di accesso a un sito web specifico, potresti voler cambiare l'URL del sito web. Per farlo, segui questi semplici passaggi:

  1. Individua l'indirizzo del sito web nella barra degli indirizzi.
  2. Supponiamo che l'URL a cui stai tentando di accedere sia //example.com . Per risolvere il problema, è sufficiente modificare l'indirizzo da //example.com a //example.com .

Dopo averlo fatto, prova ad accedere nuovamente al sito web. Tieni presente che questa è solo una soluzione alternativa, quindi dovrai ripetere ogni volta che riscontri questo errore.

Soluzione 14 - Aggiungere i parametri di avvio a Chrome

Se riscontri spesso che la tua connessione non è un errore privato in Chrome, potresti riuscire a evitarlo aggiungendo i parametri di avvio a Chrome. Dobbiamo menzionare questa soluzione che non risolverà il problema principale, ma impedirà la visualizzazione del messaggio e consentirà di accedere al sito Web desiderato. Per farlo, procedi nel seguente modo:

  1. Individua il collegamento di Chrome, fai clic con il pulsante destro del mouse e scegli Proprietà dal menu.

  2. Vai alla scheda Collegamento e individua il campo Target . Nel campo Destinazione, aggiungi - ignore-certificato-errore . Non modificare o eliminare nulla dal campo Target, basta aggiungere i parametri richiesti. Ora fai clic su Applica e OK per salvare le modifiche.

Dopo averlo fatto, usa quel collegamento per avviare Chrome e controlla se l'errore si ripresenta. Dobbiamo menzionare che questa non è la soluzione più sicura dal momento che semplicemente disabiliterà la visualizzazione del messaggio. Di conseguenza, la tua privacy potrebbe essere a rischio soprattutto se visiti siti Web potenzialmente dannosi.

Soluzione 15 - Cambia i flag di Chrome

La tua connessione non è un errore privato può causare molti problemi, ma potresti essere in grado di risolverlo usando questa soluzione. Secondo gli utenti, puoi risolvere questo problema semplicemente abilitando un'opzione in Chrome. Per farlo, procedi nel seguente modo:

  1. Nella barra degli indirizzi di Chrome, inserisci chrome: // flags .
  2. Individuare Consenti certificati non validi per le risorse caricate dall'opzione localhost e fare clic su Abilita .

  3. Dopo averlo fatto, riavvia Chrome e verifica se il problema è stato risolto.

Soluzione 16 - Cambia il tuo DNS

Secondo gli utenti, a volte le impostazioni DNS possono causare questo problema. Se stai ricevendo il messaggio La tua connessione non è un errore privato di frequente, potresti essere in grado di risolverlo modificando le tue impostazioni DNS. Per farlo, procedi nel seguente modo:

  1. Premi il tasto Windows + X per aprire il menu Win + X e seleziona Connessioni di rete .

  2. Quando viene visualizzata la finestra Connessioni di rete, individuare la connessione di rete, fare clic con il pulsante destro del mouse e scegliere Proprietà dal menu.

  3. Selezionare Protocollo Internet versione 4 (TPC / IPv4) e fare clic su Proprietà .

  4. Selezionare l'opzione Usa i seguenti indirizzi del server DNS . Immettere 8.8.8.8 come server DNS preferito e 8.8.4.4 come server DNS alternativo . Fare clic su OK per salvare le modifiche.

Dopo aver apportato le modifiche necessarie, avviare il browser e verificare se il problema persiste. Tieni presente che questa soluzione risolverà solo il problema sul tuo PC. Se hai più PC con lo stesso problema, dovrai eseguire questa soluzione su tutti i PC della tua rete.

In alternativa, è possibile modificare le impostazioni DNS sul router e le modifiche verranno applicate immediatamente a tutti i dispositivi. Per vedere come farlo, ti consigliamo vivamente di controllare il manuale di istruzioni del tuo router.

Soluzione 17 - Eliminare il dominio da HSTS

Google Chrome ti reindirizza spesso alla versione https del sito web per proteggerti da utenti malintenzionati. Tuttavia, questo può a volte portare a La tua connessione non è un errore privato, specialmente se c'è un problema con i certificati di sicurezza. Se lo desideri, puoi facilmente evitare che questo errore venga visualizzato eliminando il dominio problematico da HSTS. Per farlo in Chrome, procedi nel seguente modo:

  1. Nella barra degli indirizzi di Chrome, inserisci chrome: // net-internals / # hsts e premi Invio .
  2. Nella sezione Elimina dominio, inserisci il nome del sito web che ti dà questo errore. Ora, fai clic sul pulsante Elimina .

Dopo averlo fatto, riavvia il browser e controlla se tutto funziona normalmente. Dobbiamo menzionare che questa potrebbe non essere la soluzione più sicura, quindi usala solo per domini fidati.

Soluzione 18 - Utilizzare il prompt dei comandi

Secondo gli utenti, potresti essere in grado di risolvere questo problema semplicemente eseguendo pochi comandi nel prompt dei comandi. Per farlo, procedi nel seguente modo:

  1. Premere il tasto Windows + X e selezionare Prompt dei comandi (amministratore) .

  2. All'avvio del prompt dei comandi, immettere i seguenti comandi:
    • ipconfig / release
    • ipconfig / flushdns
    • ipconfig / renew
    • reset netsh winsock

Dopo l'esecuzione dei comandi, chiudere Prompt dei comandi, avviare il browser e verificare se il problema persiste.

Soluzione 19 - Digitare il pericolo o badidea

Questa è probabilmente una delle soluzioni più strane, ma funziona secondo gli utenti. Se stai ricevendo il messaggio La tua connessione non è un errore privato, dovresti essere in grado di risolverlo con questa semplice soluzione alternativa. Gli utenti affermano che è possibile evitare questo errore semplicemente digitando il pericolo o badidea in Chrome. Non ci sono campi di input disponibili, quindi è necessario inserire queste parole al di fuori di qualsiasi campo di input. Non inserire queste parole nella barra degli indirizzi, altrimenti navigherai lontano dal sito Web a cui stai tentando di accedere. Sembra una soluzione insolita, ma alcuni utenti affermano che funziona, quindi assicurati di provarlo.

Soluzione 20 - Reinstallare i driver di rete

Alcuni utenti affermano che è possibile risolvere il problema La connessione non è un errore privato reinstallando i driver di rete. Prima di farlo, prova a scaricare i driver più recenti per la tua scheda di rete. Per eliminare un driver, effettuare le seguenti operazioni:

  1. Premere il tasto Windows + X e selezionare Gestione periferiche .

  2. Quando si apre Gestione periferiche, espandere la sezione Schede di rete e individuare l'adattatore.
  3. Fare clic con il tasto destro del mouse sulla scheda e selezionare Disinstalla dal menu.

  4. Quando viene visualizzato il messaggio di conferma, fare clic sul pulsante OK . Se disponibile, assicurarsi di selezionare l'opzione Elimina driver software .

  5. Dopo aver fatto ciò, chiudere Device Manager e riavviare il PC.

Al riavvio del PC, il driver di rete predefinito verrà installato e il problema dovrebbe essere risolto. Se il driver non viene installato automaticamente, accertarsi di individuare e installare il driver manualmente.

Soluzione 21 - Visitare il sito Web utilizzando un browser diverso

La connessione non è un errore privato può verificarsi a causa di problemi con i certificati. Per risolvere il problema, è necessario aprire il sito Web problematico con un browser diverso e aprirlo con il browser predefinito. Per farlo, procedi nel seguente modo:

  1. Utilizzare Microsoft Edge o Internet Explorer per aprire il sito Web problematico.
  2. Se riesci ad aprire il sito Web problematico in questi browser, non chiudere la scheda.
  3. Apri il browser predefinito e prova ad accedere nuovamente al sito Web problematico.

Alcuni utenti sostengono che aprendo il sito Web problematico in un browser diverso, è possibile aggirare questo problema nel browser predefinito. Questa è una soluzione semplice, quindi sentiti libero di provarlo sul tuo PC.

Soluzione 22 - Esegui Chrome come amministratore

Alcuni utenti affermano che la tua connessione non è un errore privato può verificarsi se non esegui Chrome con i privilegi di amministratore. Per risolvere questo problema, fai clic con il pulsante destro del mouse sul collegamento Chrome e scegli Esegui come amministratore dal menu.

Se questo risolve il problema, dovrai avviare Chrome con i privilegi di amministratore ogni volta. Per rendere più semplice questo processo, puoi impostare Chrome in modo che venga sempre eseguito con i privilegi di amministratore. Per farlo, procedi nel seguente modo:

  1. Fai clic con il pulsante destro del mouse su Collegamento Chrome e seleziona Proprietà dal menu.
  2. Quando viene visualizzata la finestra Proprietà, vai alla scheda Compatibilità . Selezionare Esegui questo programma come opzione amministratore e fare clic su Applica e OK per salvare le modifiche.

Ora devi solo usare quel collegamento per avviare Chrome per eseguirlo con i privilegi di amministratore.

Soluzione 23 - Disinstallare applicazioni problematiche

A volte, le applicazioni di terze parti possono interferire con Chrome e causare la visualizzazione della tua connessione non è un errore privato . Per risolvere il problema, è necessario trovare e rimuovere eventuali applicazioni sospette o installate di recente o aggiornate. Per farlo, procedi nel seguente modo:

  1. Premere il tasto Windows + I per aprire l' app Impostazioni .
  2. Vai alla sezione Sistema e seleziona App e funzionalità . Apparirà ora un elenco di applicazioni. Seleziona l'applicazione che desideri rimuovere e fai clic su Disinstalla .

In alternativa, è possibile rimuovere le applicazioni utilizzando Programmi e funzionalità. Per farlo, procedi nel seguente modo:

  1. Premere il tasto Windows + S e immettere i programmi . Seleziona Programmi e funzionalità .

  2. Apparirà ora un elenco di applicazioni. Fare doppio clic sull'applicazione che si desidera rimuovere e seguire le istruzioni sullo schermo.

Tieni presente che quasi tutte le applicazioni possono causare questo problema. Gli utenti hanno riferito che l'app RobotTab stava causando il problema sul loro PC, quindi se hai questa app assicurati di rimuoverla.

Soluzione 24 - Modificare le impostazioni di Fiddler

Questa soluzione si applica solo agli utenti di Fiddler. Se non usi Fiddler, puoi saltare questa soluzione interamente.

Per correggere La tua connessione non è un errore privato durante l'utilizzo di Fiddler, è necessario modificare alcune impostazioni. Per farlo, procedi nel seguente modo:

  1. In Fiddler, fai clic su Strumenti .
  2. Passa a Opzioni Fiddler> HTTPS .
  3. Deseleziona Decrypt HTTPS traffic option.
  4. Fare clic sul pulsante Rimuovi certificati di intercettazione . Accetta tutte le richieste.
  5. Ora controlla nuovamente l'opzione Decrypt HTTPS traffic . Accetta tutte le richieste.

Dopo averlo fatto, Fiddler dovrebbe ricominciare a lavorare senza problemi.

Soluzione 25 - Aggiornamento di Chrome

Chrome è un ottimo browser ma alcune versioni di Chrome potrebbero avere alcuni bug. Questi bug possono causare la tua connessione non privata e molti altri errori da visualizzare. Per risolvere il problema, ti consigliamo di aggiornare Chrome alla versione più recente. Per fare ciò, devi seguire questi semplici passaggi:

  1. Apri Chrome e fai clic sul pulsante Menu nell'angolo in alto a destra. Scegli Aiuto> Informazioni su Google Chrome dal menu.

  2. Apparirà una nuova scheda e Chrome verificherà la presenza di aggiornamenti disponibili. Se sono disponibili aggiornamenti, Chrome li scaricherà e li installerà automaticamente.

  3. Dopo aver installato gli aggiornamenti, riavvia Chrome e verifica se il problema si ripresenta.

Soluzione 26 - Disabilita Chrome Sync

Chrome ti consente di sincronizzare tutta la cronologia e le estensioni con altri computer. Tuttavia, se il problema è causato da un'estensione errata o da una determinata impostazione, tutti i tuoi computer sincronizzati saranno interessati dal fatto che la tua connessione non è un errore privato . Per risolvere questo problema, è consigliabile disattivare la sincronizzazione sugli altri computer. Per farlo, procedi nel seguente modo:

  1. Fai clic sul pulsante Menu nell'angolo in alto a destra e seleziona Impostazioni dal menu.
  2. Quando viene visualizzata la scheda Impostazioni, fai clic su Disconnetti il ​​tuo account Google .

  3. Se lo desideri, seleziona l'opzione per cancellare cronologia, impostazioni e segnalibri e fai clic sul pulsante Disconnetti .

Dopo averlo fatto, controlla se il problema è stato risolto. In tal caso, provare questa soluzione su altri computer sulla rete.

Soluzione 28 - Controllare i segnalibri

Molti utenti tendono a utilizzare i segnalibri per accedere ai loro siti Web preferiti. Se stai ricevendo il messaggio La tua connessione non è un errore privato durante il tentativo di accesso a un determinato segnalibro, è possibile che il tuo segnalibro sia obsoleto. A volte, l'URL del segnalibro può cambiare e questo farà apparire questo errore. Per verificare se il segnalibro è il problema, prova semplicemente ad accedere direttamente al sito digitandone il nome. Se questo metodo funziona, significa che il tuo segnalibro non è aggiornato. Per risolvere il problema, elimina semplicemente il vecchio segnalibro e creane uno nuovo.

Correzione - "La tua connessione non è rete privata :: err_cert_authority_invalid"

Soluzione 1: installare i certificati richiesti

La tua connessione non è rete privata: err_cert_authority_invalid può apparire un errore a causa di problemi con i certificati. Tuttavia, è possibile risolvere questo problema installando i certificati necessari. Per fare ciò, devi fare quanto segue:

  1. Scarica i certificati richiesti.
  2. Ora premi il tasto Windows + S, inserisci le opzioni Internet e seleziona Opzioni Internet dal menu.
  3. Quando viene visualizzata la finestra Opzioni Internet, vai alla scheda Contenuto e fai clic sul pulsante Certificati .

  4. Passare alla scheda Autorità di certificazione intermedia e fare clic sul pulsante Importa .

  5. Seguire le istruzioni sullo schermo per installare i certificati richiesti.

Dopo aver installato i certificati richiesti, il problema dovrebbe essere risolto. Tieni presente che è necessario scaricare i certificati richiesti per poter applicare questa soluzione.

Soluzione 2 - Controllare il router

A volte, la tua connessione non è privata net :: err_cert_authority_invalid errore può essere causato dal tuo router. Se il tuo router non è configurato correttamente, potresti riscontrare alcuni problemi. Per risolvere il problema, resettare il router alle impostazioni predefinite tenendo premuto il pulsante di reset nascosto sul router. In alternativa, è possibile ripristinare il router aprendo la pagina di configurazione del router.

Se il ripristino del router non risolve il problema, potresti provare a sostituirlo. Alcuni utenti hanno segnalato che il problema è stato risolto dopo aver sostituito il router. Infine, potresti chiedere al tuo ISP di inviare un tecnico e controllare se tutto è in ordine con la tua linea. Gli utenti hanno segnalato che questo problema è stato causato a causa di problemi con il socket principale, ma dopo aver sostituito il socket il problema è andato via.

La tua connessione non è un errore privato può impedirti di accedere ai tuoi siti Web preferiti. Questo può essere un grosso problema, ma dovresti essere in grado di risolverlo usando una delle nostre soluzioni.

Raccomandato

Correzione: "La connessione remota è stata negata" in Windows 10
2019
Come scaricare e installare i pacchetti MUI per Windows 10
2019
3 software di valutazione del saggio automatico che ogni insegnante deve utilizzare
2019