Il tuo PC non è stato avviato correttamente? Ecco cosa devi fare

Si consiglia di: Il programma per la correzione degli errori, ottimizzare e velocizzare Windows.

Potresti aver riscontrato un problema in cui il tuo PC Windows non si avvia come dovrebbe dopo l'avvio e ti dà un errore appena in bianco che dice: " Il tuo PC non è stato avviato correttamente ."

Questo potrebbe accadere dopo un'interruzione improvvisa dell'alimentazione (il tuo PC funzionava bene e improvvisamente ha iniziato a generare questo errore) o dopo aver aggiornato il tuo PC all'ultima versione, o almeno a uno più recente rispetto al tuo precedente. Ci stiamo riferendo all'aggiornamento del sistema operativo Windows, all'aggiunta di nuovo hardware o all'aggiornamento dei driver.

L'ovvia prima raccomandazione è di riavviare il PC e attendere per vedere se questo aiuta. Se sei fortunato, questo dovrebbe fare il trucco, ma se non ti preoccupi, ci sono alcune soluzioni a questo problema.

Il tuo PC non si avvierà correttamente? Risolvilo con queste soluzioni

  1. Modalità provvisoria / Ripristino all'avvio
  2. Usa sfc / scannow
  3. Aggiorna Windows
  4. Disabilita antivirus
  5. Ripristina il sistema
  6. Ricreare i dati di configurazione di avvio
  7. Correggere il record di avvio principale danneggiato
  8. Elimina aggiornamenti

Soluzione 1 - Modalità provvisoria / Ripristino all'avvio

Modalità provvisoria è un'opzione di risoluzione dei problemi per Windows che avvia il PC in uno stato limitato. Segui questi passi:

  1. Vai al menu Start e digita Aggiorna e ripristina.
  2. Fare clic su Aggiorna e ripristina e andare su Ripristino .
  3. In Avvio avanzato, fai clic su Riavvia ora.

Se non riesci ad accedere al tuo PC o se è bloccato sulla schermata di blocco, segui questi passaggi:

  1. Premere e tenere premuto Shift.
  2. Fai clic sul pulsante di accensione tenendo premuto Maiusc> fai clic su Riavvia.
  3. Fai clic su Risoluzione dei problemi nella schermata Scegli un'opzione .
  4. Fare clic su Impostazioni di avvio> Riavvia.
  5. Scegli la modalità provvisoria.
  6. Accedi con un account con diritti di amministratore.

Il tuo PC dovrebbe essere in modalità provvisoria ora. È necessario eseguire Ripristino all'avvio dall'opzione di avvio Advance:

  1. Premere e tenere premuto MAIUSC e fare clic su Riavvia .
  2. Fai clic su Risoluzione dei problemi> Opzioni avanzate .
  3. Fare clic su Ripristino all'avvio .

Soluzione 2 - Usa sfc / scannow

La prossima cosa che proveremo è eseguire il comando sfc / scannow nel prompt dei comandi. Questo comando funge da strumento per la risoluzione dei problemi per vari problemi relativi al sistema e potrebbe essere utile anche in questo caso.

Se non sai come eseguire il comando sfc / scannow, segui queste istruzioni:

  1. Vai a Cerca, digita cmd, fai clic con il tasto destro del mouse su Prompt dei comandi e seleziona Esegui come amministratore.
  2. Immettere il seguente comando e premere Invio: sfc / scannow

  3. Aspetta che il processo finisca.

Soluzione 3 - Aggiornamento di Windows

Windows 10 è un servizio (secondo Microsoft), il che significa che l'azienda è costantemente impegnata a migliorare e migliorare il sistema. Quindi, forse stai affrontando un problema noto nella tua build attuale, che Microsoft ha già riconosciuto.

In tal caso, l'aggiornamento della risoluzione dovrebbe essere in corso. Quindi, vai su Impostazioni> Aggiornamenti e sicurezza e controlla gli aggiornamenti. Se è necessario un aggiornamento, il computer lo scaricherà. Dopo aver scaricato l'aggiornamento, riavvia il PC per installarlo. Una volta che il tuo sistema è aggiornato, controlla se il problema è ancora lì.

Soluzione 4: disabilitare l'antivirus

Ci sono alcuni rapporti che suggeriscono che il tuo antivirus sta causando il problema. Questo è in realtà una cosa comune in Windows 10, in quanto il sistema è noto per interferire con software antivirus di terze parti. Sebbene l'interferenza di Windows 10-antivirus influenzi principalmente gli aggiornamenti e il modo in cui sono installati, potrebbe esserci un errore di sistema qua e là. Compreso quello di cui stiamo parlando.

Quindi, prova a sospendere la protezione antivirus per un po 'di tempo. Se il problema non si verifica mentre il tuo antivirus è disattivato, prova a cambiarlo o passare a Windows Defender.

Un'altra soluzione antivirus che dobbiamo menzionare è Bitdefender . Questo antivirus è leggero sulle risorse e, soprattutto, non interferirà in alcun modo con il tuo sistema. Se il tuo antivirus era il problema, potresti prendere in considerazione il passaggio a Bitdefender.

  • Ottieni ora Bitdefender (prezzo scontato esclusivo)

Soluzione 5 - Ripristino del sistema

È possibile che sul computer siano state apportate alcune modifiche indesiderate. Per quella situazione, non c'è opzione migliore di Ripristino del sistema! Se è necessario riavvolgere il sistema su una versione precedente, il ripristino del sistema è la soluzione più logica. Se si dispone di un punto di ripristino corretto, non ci vorrà molto tempo per eseguire una procedura di spostamento temporale in Windows 10.

Se non sei sicuro su come eseguire Ripristino configurazione di sistema in Windows, procedi nel seguente modo:

  1. Fai clic con il pulsante destro del mouse sul menu Start e apri il Pannello di controllo .
  2. Nella visualizzazione per categorie, apri Sistema e sicurezza .
  3. Fai clic su Cronologia file .
  4. Ripristino aperto in basso a sinistra.
  5. Fare clic su Apri Ripristino configurazione di sistema .

  6. Fare clic su Avanti fino a visualizzare l'elenco dei punti di ripristino disponibili.
  7. Confermare la selezione e iniziare con la procedura di ripristino.

Al termine del processo di Ripristino configurazione di sistema, il problema dovrebbe essere risolto e tutto riprenderà a funzionare. Se il problema persiste, passare alla soluzione successiva.

Soluzione 6 - Ricreare i dati di configurazione di avvio

Se non riesci ad avviarlo normalmente anche se hai eseguito tutti i passaggi precedenti, è possibile che i Dati di configurazione di avvio siano danneggiati. Inoltre, alcuni file essenziali potrebbero essere eliminati o l'aggiornamento del sistema può causare problemi autonomamente. In entrambi i casi, sarà necessario ricostruire i dati di configurazione di avvio per risolvere questo problema.

Questa è un'operazione complessa, quindi assicurati di seguire da vicino le istruzioni:

  1. Apri Opzioni avanzate nella schermata di errore.
  2. Scegli Prompt dei comandi.
  3. Nella riga di comando, digita il seguente comando e premi Invio:
    • bootrec / rebuildbcd
  4. Ora ci sono due scenari che puoi incontrare:
    • Totale installazioni di Windows identificate: 0. Passare al punto 5.
    • Totale installazioni Windows identificate: 1. Digitare S, premere Invio e riavviare il PC.
  5. Nella riga di comando, digita i seguenti comandi e premi Invio dopo ciascuno:
    • bcdedit / export c: bcdbackup
    • attrib c: bootbcd -h -r -s
    • ren c: bootbcd bcd.old
    • bootrec / rebuildbcd
  6. Inserisci Y o Sì e premi Invio.
  7. Ripristina il PC e dovresti essere pronto.

D'altra parte, c'è di più nella configurazione di avvio ad eccezione dei dati di configurazione di avvio. C'è anche il Master Boot Record.

Soluzione 7 - Correzione del record di avvio principale danneggiato

Master Boot Record (MBR) è un settore di avvio speciale che salva la configurazione di avvio e le informazioni sul disco rigido. Se è danneggiato o incompleto, non sarai in grado di avviare normalmente il tuo computer. C'è una grande varietà di errori che possono verificarsi a causa di questo problema, e non è esattamente facile risolverlo, specialmente senza il supporto di installazione o di ripristino. Tuttavia, c'è sempre un modo e dovresti essere in grado di eseguire questa azione seguendo queste istruzioni:

  1. Apri le opzioni avanzate nella schermata degli errori.
  2. Apri prompt dei comandi.
  3. Nella riga di comando, digita chkdsk / r e attendi che le riparazioni finiscano.
  4. Se il problema persiste, potrebbe essere necessario inserire ulteriori comandi per farlo funzionare.
  5. Nella riga di comando, digita i seguenti comandi e premi Invio dopo ciascuno:
    • bootrec / RicostruisciBcd
    • bootrec / fixMbr
    • bootrec / fixboot
  6. Ripristina il tuo PC e cerca le modifiche.

Questo dovrebbe risolvere il tuo errore nel Master Boot Record e farti andare avanti.

Soluzione 8 - Elimina aggiornamenti

Se questo errore si è verificato dopo l'ultimo aggiornamento, è probabile che sia necessario disinstallarlo e ripristinare la precedente versione funzionante del sistema. Ecco cosa devi fare per ripristinare gli aggiornamenti di sistema:

  1. Vai a Impostazioni> Aggiornamenti e sicurezza> Windows Update.
  2. Vai a Cronologia aggiornamenti> Disinstalla aggiornamenti.

  3. Ora, trova l'ultimo aggiornamento installato sul tuo computer (puoi ordinare gli aggiornamenti per data), fai clic con il tasto destro del mouse e vai su Disinstalla.
  4. Riavvia il tuo computer.

Nel caso in cui il problema persiste, Microsoft consiglia di contattare l'assistenza per ulteriori informazioni sulla risoluzione dei problemi.

Raccomandato

Come riparare Windows 10 da un altro computer
2019
Come risolvere il codice di errore '800f0922' in Windows 10, Windows 8.1
2019
Correzione: errore INVALID KERNEL HANDLE in Windows 10
2019